Trovato un bidello con la cocaina nel marsupio. Arrestato all’uscita da scuola, è ai domiciliari

Si tratta di un 32enne che lavora nell'istituto di Sant'Alberto che comprende elementari e medie. Nella sua casa anche proiettili e un tirapugni

È stato trovato un bidello con la cocaina nel marsupio. Si tratta di un 32enne che lavora come collaboratore scolastico nell’istituto di Sant’Alberto, che comprende scuole elementari e medie. L’uomo è stato arrestato all’uscita dal lavoro, davanti agli occhi di bambini e genitori.



Come riportano i quotidiani del 19 gennaio, il 32enne è stato perquisito, le Forze dell’Ordine hanno trovato alcuni grammi di cocaina e un bilancino di precisione. Altra droga è stata trovata nell’abitazione del bidello, nel forese, dove sono stati rinvenuti anche alcuni proiettili e un tirapugni elettrico.

L’uomo, il cui arresto è stato convalidato ieri – 18 gennaio – con la messa ai domiciliari, dovrà rispondere del reato di detenzione di stupefacente ai fini di spaccio. Inoltre, è stato denunciato per porto ingiustificato di oggetto d’offesa e per detenzione abusiva dei proiettili.

Leggi anche: Era stesa sui binari. Il treno da Rimini a Ravenna le passa sopra, ma rimane illesa

Dalla stessa categoria