Home / Italpress Sport  / Basket, Petrucci “Nazionale e Pozzecco lasciati soli”

Basket, Petrucci “Nazionale e Pozzecco lasciati soli”

PESARO (ITALPRESS) – “Questa Nazionale è stata lasciata sola. Mai una telefonata da un presidente, mai una chiamata di un allenatore a Pozzecco. Domani scenderanno in campo tanti validi giocatori ma tanti altri non ci hanno potuto raggiungere. Dove sta scritto che un ente privato deve contare più di una Federazione internazionale? Succede solo nel basket”. Lo ha dichiarato il presidente della Federbasket Giovanni Petrucci, alla vigilia del match contro la Spagna a Pesaro, valido per le qualificazioni ai Mondiali del 2023. “Ho parlato con Giuseppe Manfredi, presidente della pallavolo, le loro Nazionali dispongono di tanti mesi di raduno mentre noi dobbiamo elemosinare per avere qualche giorno in più. Scariolo è stato cortese a mandarci Nico Mannion con un giorno di anticipo ma ribadisco che dalla prossima convocazione saranno chiamati tutti i migliori giocatori dal primo giorno di raduno, senza alcuna eccezione. Noi andiamo avanti per la nostra strada ma questa situazione non potrà andare avanti ancora a lungo perchè la Nazionale è stata lasciata sola, Pozzecco anche” le parole del numero uno della Fip che ha annunciato la presenza sugli spalti a Pesaro del presidente del Coni Giovanni Malagò e del ministro dello Sport Andrea Abodi.
– foto Image –
(ITALPRESS).

Condividi questo articolo