Home / Il buono che c'è  / Assemblea annuale associazione Francesca Fontana: consegnate 5 sedie a rotelle

Assemblea annuale associazione Francesca Fontana: consegnate 5 sedie a rotelle

consegna_carrozzine

Si è svolta il 28 marzo, l’assemblea annuale dell’associazione Aps Francesca Fontana nei locali del centro sociale di Pisignano Cannuzzo, per approvare il bilancio consuntivo dello scorso 2021 e quello preventivo per il 2022.

All’assemblea hanno partecipato nostri associati e rappresentanti di alcune associazioni con le quali collaborano: Asd Grama, Consiglio di zona nr.5, Libera università degli adulti, Lyons club Cervia ad Novas, Avsi di Cervia, Ail, Casa di riposo Villaverde Milano Marittima e la presidente di Asp Ravenna Cervia, per conoscere più da vicino le finalità i valori e la trasparenza dell’ associazione.

La serata si è aperta con una visione del filmato su maxi schermo, molto apprezzato dai presenti, che in 10 muniti ha raccontato i primi 10 anni di vita associativa; ed è continuata con la relazione sociale e quella consuntiva che ha messo in evidenza con numeri e schemi l’attività e le novità del 2021.

Durante il dibattito, è scaturita l’occasione per presentare i nuovi progetti appena partiti che riguardano: Airone in musica che si svolgerà presso la sede del Co.mo.vi di Villa Inferno nato per aumentare la coesione sociale e l’aggregazione attraverso la musica. Il progetto è stato reso possibile grazie alla disponibilità di professionisti insegnanti di questa variegata disciplina; il progetto “Porte di comunità” anch’esso inaugurato ai primi di quest’anno che cerca, attraverso i volontari che si sono resi disponibili, di tenere aperta la “Porta” due volte la settimana per ascoltare e dare risposte ai bisogni delle fragilità della nostra comunità.

Dopo l’approvazione all’unanimità del bilancio, si è passati a ringraziare con un attestato di riconoscenza i presenti che hanno contribuito all’acquisto di una sedia elettrica per “Angelo” ed a quattro sedie a rotelle per le case di riposo di Cervia (Busignani) e Milano Marittima (Villaverde).

Molto sentito il ringraziamento di Angelo per questo gesto, un ragazzo di 22 anni costretto da una particolare disabilità a spostarsi con la sedia, che però non solo non si è commosso ma ha ravvivato il momento cantando Romagna mia e raccontando la sua barzelletta preferita sui cinesi.

Tutto il gruppo dirigente è stato molto soddisfatto della partecipazione e di questo importante gesto che ci ha permesso, anche grazie al contributo di tante persone, di continuare a sostenere quelle fragilità del nostro territorio che ci stanno a cuore.

La serata si è conclusa con la vendita di alcune uova di Pasqua per Ail sezione di Ravenna, che continuerà nelle giornate del 9 e 10 aprile.