Nuova area di sosta per camper a Lido di Classe, aggiudicata per 25mila euro all’anno

Ci saranno servizi igienici, stazioni bici, aree attrezzate e un "dog garden"

È stata aggiudicata alla ditta “Area sosta di Panzavolta Andrea”, tramite asta pubblica, l’assegnazione di un’area di proprietà comunale a Lido di Classe per la realizzazione di una nuova area di sosta per i camper. La nuova area di sosta per camper ha superficie di 23mila mq, si trova in viale dei Lombardi all’altezza del canale Pergami ed è direttamente accessibile dalla strada pubblica.

La ditta aggiudicataria, che ha sede a Savio, ha offerto 25mila euro annui come canone di locazione (l’importo a base d’asta era pari a 20 mila euro all’anno). Si tratta di una aggiudicazione provvisoria, in attesa che vengano compiute tutte le verifiche formali necessarie a quella definitiva.

La durata del contratto di locazione è di 12 anni, rinnovabile per ulteriori 6. Una volta terminate le verifiche di rito sulle autodichiarazioni presentate dall’aggiudicatario, quest’ultimo avrà a disposizione sei mesi per presentare il progetto e richiedere il permesso per costruire.

Data la classificazione urbanistica dell’area, la realizzazione dell’opera è legata, tra le altre cose, all’ottenimento del nulla-osta dell’Ente di gestione per i parchi e la biodiversità – Delta del Po nonché dell’autorizzazione paesaggistica da parte delle autorità competenti. L’area di sosta sarà completamente immersa nello spazio verde in corso di attuazione con il comparto urbanistico concertato di Lido di Classe Nord del quale costituisce un beneficio pubblico visto che è pervenuta al Comune con la cessione gratuita da parte dei soggetti attuatori del comparto stesso.

Leggi anche: Camper: botta e risposta Ancisi – Fusignani. Possono sostare nelle normali aree pubbliche?

La nuova area di sosta per camper: le dotazioni

La nuova area camper dovrà essere realizzata secondo concezioni e tecniche pienamente rispettose dell’ambiente e dovrà prevedere: una dimensione delle piazzole di almeno 40 metri quadri al fine di permettere una migliore fruizione dello spazio sia per l’equipaggio che per il camper. L’ingresso dell’area dovrà avere custode e/o videosorveglianza in remoto; ci dovrà essere un desk turistico coperto (anche senza personale) in cui sia possibile reperire informazioni e indicazioni turistiche della zona, delle iniziative sportive e degli eventi organizzati nella località e nel comune.

Ci dovrà un sistema wifi gratuito; un’area con distributori automatici dei beni di prima necessità; un punto attrezzato con lavatrici e asciugatrici a gettone; un’area attrezzata per il lavaggio delle stoviglie. Sarà necessaria la presenza di servizi igienici dotati di docce calde, asciugacapelli, lavelli e camerini/fasciatoi per i bimbi più piccoli che dovranno essere dotati di pannelli per il solare termico.

Saranno previsti pannelli fotovoltaici integrati per ricavare energia elettrica per l’illuminazione e per la corrente alle colonnine elettriche. Inoltre dovrà essere realizzata un’area “Dog garden” attrezzata e recintata, dotata di fontanelle, colonnine porta sacchetti e contenitori per la raccolta dei rifiuti animali e infine un punto attrezzato per manutenzione e riparazione biciclette.



Dalla stessa categoria