Home / Sport e Natura  / Arcieri Bizantini: al via la stagione outdoor

Arcieri Bizantini: al via la stagione outdoor

Fuschini - Padovani - Tozzola - Farinella

Foto: il podio da sinistra Fuschini – Padovani – Tozzola – Farinella

Nella prima domenica di primavera, gli Arcieri Bizantini, dopo il lungo inverno, lasciano la palestra al chiuso per spostarsi sui campi all’aperto. Parte così ufficialmente la stagione outdoor della regione con il 4° TORNEO H&F DI FAENZA organizzato dagli Arcieri Faentini.

Non sono molti gli arcieri che a marzo sono pronti ad affrontare le intemperie primaverili e la partecipazione non molto numerosa alla gara lo conferma.

A pochissima distanza dalla fine della stagione indoor, infatti, il tempo per allenarsi sulle medie e lunghe distanze non è stato molto, ma gli Arcieri Bizantini provano comunque a giocarsela facendo centro 4 volte: la brigata dei 6 arcieri ravennati conquista tre medaglie d’oro e una di bronzo.

Ricordiamo che nei tornei HF il conteggio dei punti è differente rispetto alle gare al chiuso: i bersagli vanno da 1 a 6 punti e non 1-10 come per l’indoor. Considerato che i bersagli sono 24 (12 a distanza nota e 12 a distanza sconosciuta) e che si tirano sempre tre frecce a bersaglio, il massimo punteggio ottenibile è di 432.

E Marcello Tozzola con l’arco olimpico di punti ne fa 339, conquistando la prima medaglia d’oro della giornata per la categoria master maschile.

Sempre per l’arco olimpico, medaglia d’oro anche per Sofia Fuschini con il punteggio di 231 per la categoria junior femminile.

Chiude il tris di ori Angela Padovani, che domina la classica dell’arco nudo master femminile aggiudicandosi la medaglia d’oro con il punteggio di 262.

Tornando all’arco olimpico, Alessandro Farinella si aggiudica la medaglia di bronzo per la categoria senior maschile con il punteggio di 283.

Niente da fare per la divisione compound, rappresentata da Denis Costantini e Luca Ravaioli che ottengono rispettivamente il 5° posto con 372 per la categoria senior maschile e il 9° posto con 364 per la categoria master maschile.

Condividi questo articolo