Home / Vedere  / Al Museo della Battaglia del Senio di Alfonsine, una nuova sala per calarsi nei panni dei civili durante l’occupazione

Al Museo della Battaglia del Senio di Alfonsine, una nuova sala per calarsi nei panni dei civili durante l’occupazione

Immagini storiche - Museo della battaglia del Senio

In occasione del 77esimo anniversario della battaglia del Senio e della Liberazione dal nazifascismo, il Museo di Alfonsine è pronto ad ampliare ulteriormente la sua offerta: a distanza di cinque anni dall’allestimento Il rifugio, la sala che racconta attraverso l’esperienza diretta del visitatore i terribili momenti vissuti dai civili durante i bombardamenti, verrà inaugurata una nuova sala permanente, con l’intento di mantenere una continua innovazione didattica attraverso l’utilizzo di molteplici strumenti comunicativi.

Dopo aver raccontato la storia di militari e partigiani, il museo alfonsinese intende ora dedicare spazio ai civili durante l’occupazione; per poter permettere al visitatore di calarsi nei loro panni si è quindi dotato di una nuova sala immersiva.

L’inaugurazione del nuovo allestimento è prevista per sabato 9 aprile alle 18: per rispettare le normative anticovid e per permettere la corretta fruizione della sala, l’accesso sarà solamente su invito, mentre da domenica 10 aprile l’ingresso sarà consentito a tutti, previa prenotazione al numero 0544 866648 (per l’occasione il Museo resterà aperto tutta la giornata).

«Raccontare la guerra per educare alla pace»: ancora una volta la vocazione del Museo della battaglia del Senio si dimostra più che mai attuale; un museo che non parla solo di soldati, ma anche di Resistenza, di partigiani e di civili travolti dagli eventi; di un territorio attraversato e trasformato dalla guerra, della vita di tutti mutata e stravolta, e di una società a lungo ferma e poi improvvisamente accelerata dai cambiamenti tecnologici, tecnici e sociali. A esso spetta il compito di conservare la memoria e formare in particolare le nuove generazioni.

L’inaugurazione della nuova sala è realizzata nell’ambito delle iniziative che si tengono ogni anno ad Alfonsine in occasione del 10 aprile, anniversario della Liberazione del paese. Ad anticipare la giornata, sabato 9 aprile alle 20.30 al cineteatro Gulliver ci sarà un appuntamento aperto a tutti che introduce il tema e gli ospiti dell’anniversario, oltre a un concerto dedicato.