Home / Arte e cultura  / Al “Festival dei Mulini storici” due tappe ravennati: al Molino Benini di S. Stefano e al Mulino Scodellino di Castel Bolognese

Al “Festival dei Mulini storici” due tappe ravennati: al Molino Benini di S. Stefano e al Mulino Scodellino di Castel Bolognese

Mulino Scodellino di Castel Bolognese

Foto: Mulino Scodellino di Castel Bolognese – Facebook

Torna con la sua terza edizione il Festival dei Mulini Storici, organizzata da Ater Fondazione con la Regione Emilia-Romagna e AIAMS – Associazione Italiana Amici Mulini Storici. Sono tredici le tappe previste in un periodo che va dal 17 luglio all’11 settembre 2022 e che attraversa la regione, alla scoperta dei suoi mulinistorici.

Anche a Ravenna sarà possibile visitare due mulini il primo sarà il Molino Benini di Santo Stefano, sabato 27 agosto alle ore 21, il mezzosoprano Daniela Pini accompagnata al pianoforte da Fabrizio Milani condurrà il pubblico attraverso vari generi musicali: dalla musica da camera fino alle arie più note del panorama lirico, passando da Astor Piazzolla, dal musical americano, per concludere con Edith Piaf.

Mentre giovedì 8 settembre alle ore 19, toccherà al Mulino Scodellino di Castel Bolognese, che sarà lo scenario di Sandokan – o la fine dell’avventura, uno degli spettacoli di maggior successo della compagnia teatrale toscana I Sacchi di sabbia, che ha fatto dell’ironia la sua peculiare cifra stilistica. Verdure, ortaggi, coltelli, utensili e grembiuli diverranno oggetti di scena, materiale scenografico e addirittura personaggi con cui raccontare la storia di Salgari.
Condividi questo articolo