Home / Musica  / Al chiostro della Biblioteca Classense di Ravenna, l’artista Massimo Pulini dialoga con l’astrofisico Pierdomenico Memeo su tempo e spazio

Al chiostro della Biblioteca Classense di Ravenna, l’artista Massimo Pulini dialoga con l’astrofisico Pierdomenico Memeo su tempo e spazio

Foto: Massimo Pulini

Foto: Massimo Pulini

Giovedì 9 giugno alle 18, nel Chiostro della Biblioteca Classense di via Baccarini 3 in occasione della prima presentazione del catalogo Siderale, l’artista e storico dell’arte Massimo Pulini converserà con Pierdomenico Memeo, astrofisico e divulgatore bolognese, sui temi connessi al tempo e allo spazio, elementi centrali della grande installazione pittorica che ha accompagnato la stagione primaverile, in dialogo con il prezioso mosaico pavimentale del VI secolo d.c. ospitato in sala del Mosaico.

L’ingresso all’ incontro è libero. Dopo gli ultimi interventi artistici realizzati da Piero Pizzi Cannella, Nicola Verlato, Nicola Samorì, Alessandro Pessoli e di Massimo Pulini, il ciclo “Ascoltare Bellezza” dal prossimo 21 giugno, in occasione del solstizio d’estate, ospiterà un altro interessante pittore contemporaneo. Maurizio Donzelli, protagonista di un nuovo omaggio alla città ravennate, denominatoFragments.

L’iniziativa è promossa da Istituzione Biblioteca Classense; assessorato alla Cultura del Comune di Ravenna; Mar – Museo d’Arte della città di Ravenna.