Home / Arte e cultura  / A Massa Lombarda riparte il cinema con “Arena in Massa”. Martedì 5 luglio “Criminali si diventa” con Ivano Marescotti

A Massa Lombarda riparte il cinema con “Arena in Massa”. Martedì 5 luglio “Criminali si diventa” con Ivano Marescotti

Foto: Ivano Marescotti

È fissata a martedì 5 luglio la serata inaugurale di Arena in Massa, il cinema all’aperto al museo della frutticoltura di Massa Lombarda, con quello che sarà uno degli appuntamenti principali dell’intera rassegna: la proiezione del film Criminali si diventa con la presenza in sala di Ivano Marescotti.

 

Elisa Fiori, assessore alla Cultura del comune di Massa Lombarda, ha dichiarato: «La grande sinergia che si è creata in questi anni di collaborazione con Cinemaincentro ci fa crescere di livello ogni anno di più, riuscendo ad ottenere un calendario ricco e variegato in grado di soddisfare un ampio ventaglio di pubblico. Più di quaranta serate con titoli pluripremiati, blockbuster e film indipendenti, italiani e stranieri fanno sì che Arena in Massa diventi uno dei più attesi appuntamenti dell’estate 2022, arricchita, quest’anno, nella prima serata, da un ospite d’eccezione, Ivano Marescotti, che aprirà con noi la rassegna e ci racconterà della sua ultima pellicola».

 

Marescotti è un attore e regista nato a Villanova di Bagnacavallo nel 1946. Pur essendosi avvicinato tardi alla recitazione, è diventato in breve tempo uno dei volti più noti del teatro e del cinema nostrani, lavorando con registi come – solo per citarne alcuni – Mario Martone, Marco Risi, Roberto Benigni, Pupi Avati e Marco Tullio Giordana, e comparendo perfino in produzioni hollywoodiane come “Hannibal” di Ridley Scott, “Il talento di Mr Ripley” e “King Arthur”.  In ambito teatrale, è noto il suo impegno nella valorizzazione del dialetto romagnolo, iniziato prestissimo con il lavoro sui testi del poeta e scrittore Raffaello Baldini, e poi trasportato anche in parte della sua attività cinematografica. In carriera ha collezionato sei candidature e una vittoria al Nastro d’Argento.

 

Criminali si diventa, che oltre a Marescotti vede la presenza di Lodovico Guenzi della band Lo stato sociale e della giovanissima Martina Fusaro, è un’ingegnosa commedia che prende ispirazione da un fatto realmente accaduto: il furto di tre dipinti dal Palazzo Ducale di Urbino nel 1975. Nel film, Enzo (interpretato da Marescotti), autore del furto nel ‘75 e appena uscito di prigione, vuole ripetere il colpo e, per riuscirci, assembla un gruppo di ladri improvvisato. La possibilità di vedere questo interessante prodotto del cinema italiano e di ascoltare direttamente da Ivano Marescotti gli aneddoti e le curiosità sulla sua realizzazione rendono imperdibile la serata di martedì 5 luglio.

 

La stagione di Arena in Massa proseguirà fino al 21 agosto con tutti i migliori film usciti durante questa stagione, dai grandi titoli italiani come Ennio di Giuseppe Tornatore e È stata la mano di Dio di Paolo Sorrentino, alle fantastiche produzioni d’oltreoceano come Elvis e House of Gucci, insieme ai film europei che hanno fatto incetta di premi nei più importanti festival internazionali. Non mancherà, infine, un’anteprima nazionale: domenica 21 agosto, ultima sera della rassegna, gli spettatori dell’arena potranno vedere prima dell’uscita ufficiale nelle sale il nuovo film del regista francese Philippe Le Guay, Un’ombra sulla verità.

 

Sono oltre quaranta serate di cinema quelle Cinemaincentro, in collaborazione con il Comune di Massa Lombarda, ha organizzato per la cittadinanza massese, con la certezza che il cortile del museo della frutticoltura possa trasformarsi un luogo di aggregazione e di confronto, così necessario dopo un inverno ancora fortemente segnato dalla pandemia.

 

 

Prezzi alla cassa: Intero 5,00€ Ridotto 4,50€. Inizio proiezioni ore 21.15

Per informazioni e programmazione:

www.cinemaincentro.com

Telefono: 345.9520012

Condividi questo articolo