Home / Arte e cultura  / A Castel Bolognese l’inaugurazione dell’opera di Street Art di Drigo dei Negrita, il 15 settembre

A Castel Bolognese l’inaugurazione dell’opera di Street Art di Drigo dei Negrita, il 15 settembre

Drigo

Appuntamento giovedì 15 settembre alle 20.30 al Centro di Ricerca Espressivo “Vecchio Macello” (via Dal Prato 14/b) con la serata inaugurale del murale realizzato da Enrico “Drigo” Salvi dei Negrita – col supporto del writer Filippo Mozone – sulla torre Enel attigua al Centro per celebrare “I linguaggi dell’arte”.

 

Per l’occasione Massimo Cotto – voce di Virgin Radio, giornalista musicale, scrittore e divulgatore di cultura musicale – intervisterà Drigo per approfondire il percorso che ha portato l’uomo a essere artista, a cercare il suono di una chitarra, le parole di un testo, i colori di un pennarello su un foglio, di un pennello su una tela e infine su un muro di 110 metri quadri.

 

In apertura, una performance curata da AgoraDanza e Scuola di Musica Nicola Utili, due delle associazioni che studiano i linguaggi dell’arte all’interno del centro.

 

In caso di maltempo, l’evento si svolgerà al Teatrino del Vecchio Mercato (via Rondanini 19).

 

Evento in collaborazione con Unione della Romagna Faentina, Regione Emilia-Romagna e LugoContemporanea, all’interno del progetto “R*ESTATE in Unione – Creatività e tradizione in Unione della Romagna Faentina”.

Condividi questo articolo