10 cose da fare nel weekend 3-5 novembre a Ravenna e dintorni

Primo weekend di novembre fra cultura, musica e teatro per trascorrere giornate in compagnia di amici e famiglia

La rubrica per non perdere gli importanti appuntamenti del weekend: dalle sagre alle escursioni, dai laboratori ai concerti, fra spettacoli teatrali e presentazioni di libri ecco tutto quello che c’è da sapere sulle 10 cose da fare nel weekend a Ravenna e dintorni

“Biglia-palchi in pista” – Ravenna

Un “Grand Tour” di musica dal vivo con otto band legate all’Emilia-Romagna, per un autunno di concerti tra contaminazioni e nuove proposte artistiche. Si tratta di “Biglia-palchi in pista“, circuito di Ater Fondazione. Il Grand Tour si concluderà il 4 novembre a Ravenna con Cemento Atlantico + Cous Cous a Colazione, dove la world music e gli elementi etnici rielaborati sono la chiave degli artisti coinvolti. Ad aprire il live sarà Lyl, giovane musicista bolognese in bilico fra cantautorato e blues.

Sabato 4 al Bronson di Madonna dell’Albero

biglie-palchi in pista

“Franciscus. Il folle che parlava agli uccelli” – Bagnacavallo

Dopo il grande successo di “Happy Next”, Simone Cristicchi continua a stupire il pubblico teatrale con un nuovo progetto in solo, dedicato a San Francesco. Al centro di questo spettacolo, il labile confine tra follia e santità, tema cardine della vita personale e spirituale di Francesco. Ma anche la povertà, la ricerca della perfetta letizia, la spiritualità universale, l’utopia necessaria di una nuova umanità che riesca a vivere in armonia con il creato. 

Sabato 4 e domenica 5 novembre alle 21. Simone Cristicchi incontrerà il pubblico nel Ridotto del Teatro domenica 5 novembre alle ore 18. L’ingresso all’incontro è gratuito.

"Franciscus" di Simone Cristicchi

“Andavo ai 100 all’ora”– Faenza

Appuntamento con Paolo Cevoli per lo spettacolo “Andavo ai 100 all’ora”. Il brano era il primo singolo di Gianni Morandi era il 1962 e in quegli anni andare ai 100 all’ora sembrava una gran velocità! Oggi se si va in autostrada a quella andatura ti suonano dietro, anche i camion trasporto suini. Fra comicità e riflessione sul palco del Masini

 Sabato 4 novembre alle 21 al Teatro Masini di Faenza

paolo cevoli

“Incontro a Dante” – Ravenna

L’itinerario “Cercar Dante per Ravenna” si concentra nella Zona del Silenzio per raccontare la storia di Dante e le vicende delle sue sepolture attraverso i luoghi che più ne hanno lasciato memoria.  La visita comprende la Tomba di Dante, il Quadrarco di Braccioforte, i Chiostri Francescani, il giardino Rinaldo da Concorezzo, la Basilica di San Francesco e l’omonima piazza. 

Domenica 5 novembre alle 11

“I Sabati della Rocca“ – Ravenna

Una rassegna dedicata a Ravenna e al suo rapporto con la cultura propone questo weekend “The art is on the table: viaggio radiofonico nell’arte contemporanea” con Nicola Montalbini (artista e disegnatore) dialoga con Alessandra Carini(galleria Mag)..

Sabato 4 novembre alle 18 alla Rocca Brancaleone

i sabati della rocca

“Gender libera tuttə: presentazione del libro e discussione sulla Violenza di Genere” – Ravenna

Gender libera tuttə“, un libro di Camilla Vivian, offre uno sguardo sulla realtà transgender in Italia attraverso le testimonianze di 33 persone transgender di diverse età e origini. La sua presentazione rappresenta un passo significativo nella lotta contro la discriminazione di genere e nella promozione dei diritti delle persone transgender.

Sabato il 4 novembre dalle 18 alle 20 alla Sala Buzzi di via Berlinguer a Ravenna.

“Sagra del Porcello”- Brisighella

La “Sagra del Porcello” invita a “fare il porco”, cioè quell’antico rito che si svolgeva nell’aia di ogni casa colonica con l’uccisione del maiale e la lavorazione della carne da parte di abilissimi norcini. Questo appuntamento offre ai cultori della buona cucina la possibilità di assaggiare gustose specialità: ciccioli, coppa di testa, prosciutti, salsicce e dolce al migliaccio.

Domenica 5 novembre

sagre a ravenna

“Castiglione Cinema” – Castiglione di Ravenna

La rassegna inizia con “Coco”, un film di animazione del 2017, che narra la vicenda di un ragazzino messicano di nome Miguel, accidentalmente trasportato nel mondo dei defunti, dove cerca l’aiuto del suo trisavolo musicista per ritornare nella terra dei vivi e per riuscire a convincere la sua famiglia ad accettare la sua passione per la musica.

Sabato 4 novembre alle 16.30 presso la Sala Tamerice, via Vittorio Veneto 21

“Dai bagliori delle armi al desiderio di pace” – Fusignano

Lo spettacolo all’auditorium, parte del progetto al titolo “Perdersi e ritrovarsi sulla via dei molini” prenderà avvio sotto le mura di Troia, tra le pagine di quell’Iliade la cui traduzione in lingua italiana (prima edizione 1810) si deve a Vincenzo Monti.

Sabato 4 novembre alle 17.30 all’auditorium «Arcangelo Corelli»

auditorium Corelli

“Festa d’autunno” – Russi

Ad animare il primo week-end di novembre torna la Festa d’autunno“, ormai giunta alla sua 36esima edizione. Incontri sulle dipendenze a vendita di prodotti tipici per festeggiare il periodo autunnale.

Sabato 4 e domenica 5 novembre in piazza Farini



Dalla stessa categoria