Home / Attualità  / Visita a Bagnacavallo di una delegazione di ufficiali britannici dei Gurkha Rifles

Visita a Bagnacavallo di una delegazione di ufficiali britannici dei Gurkha Rifles

delegazione britannica

Martedì 27 settembre una delegazione di ufficiali britannici dei Gurkha Rifles, accompagnati dalle consorti, ha portato il proprio saluto alla sindaca di Bagnacavallo Eleonora Proni, durante il passaggio nel territorio comunale. Assieme alla sindaca erano presenti nella Sala della Giunta comunale gli assessori Caterina Corzani, Ada Sangiorgi e Alfeo Zanelli.

 

La delegazione sta visitando i principali campi di battaglia della Campagna d’Italia 1943-45 a partire da Cassino fino a Medicina di Bologna. Il giorno precedente il gruppo era stato salutato anche da Jader Dardi, sindaco di Modigliana, località nei pressi del quale l’eroe Gurkha Thamman Gurung fu insignito postumo della Victoria Cross, massima onorificenza militare dell’Impero britannico.

 

La delegazione guidata dal capitano Garfield Smith è rimasta profondamente impressionata dall’ospitalità romagnola, dalla cultura, l’enogastronomia e le bellezze paesaggistiche. I britannici si sono promessi di ritornare per soffermarsi più a lungo dopo questa prima felice esplorazione. Il gruppo si è poi recato sulle sponde del Senio a San Potito dove i tedeschi avevano allestito la formidabile linea difensiva invernale 1944-45.

 

La guida Daniele Cesaretti, storico che si occupa di accompagnare le delegazioni di militari canadesi e britannici in visita nei territori dove le truppe alleate operarono durante la seconda guerra mondiale, ha spiegato quale pesantissimo tributo sia stato pagato dai civili durante i terribili bombardamenti dell’aprile 1945.

Condividi questo articolo