Home / Il buono che c'è  / Un nuovo murales per il Pronto Soccorso Pediatrico di Ravenna ‘firmato’ da Clara Fort per il progetto Agebo

Un nuovo murales per il Pronto Soccorso Pediatrico di Ravenna ‘firmato’ da Clara Fort per il progetto Agebo

murales pediatria

È stato inaugurato questa mattina presso l’Ospedale Santa Maria delle Croci di Ravenna un murales sulle pareti d’ingresso del Pronto Soccorso Pediatrico, realizzato dall’artista Clara Fort già fautrice di altri  dipinti presso la Pediatria di Ravenna.  Ad accogliere i bambini un mondo colorato ed incantato con animali personificati (un grande orso che va sui pattini e ascolta la musica, uno scoiattolo che fa paracadutismo utilizzando una ghianda…). Una parete del murales è dedicata a ringraziare i donatori del progetto di crowfunding, WI-FI in pediatria- In connessione per condividere sorrisi, presentato dall’Associazione A.G.E.B.O OdV  e che permetterà il potenziamento della rete in tutte le stanze del reparto con il graduale acquisto di smart TV, per dare la possibilità a tutti i piccoli degenti, di poter essere raggiunti  da proposte di letture e animazioni, creando una rete WI-FI all’interno del reparto di pediatria oltre che a migliorare il collegamento con  le scuole  per partecipare alle lezioni  degli adolescenti che devono  trascorrono lunghi periodi di degenza.

Erano presenti alla cerimonia che si è svolta sulle note del progetto di musicoterapia attivo presso la Pediatria da tempo, oltre alla giovane pittrice, la Presidente di Agebo sig. Stefania Fongoli, la dott.ssa Iole Venturi Presidente Associazione Mosaico ed il Direttore dell’U.O. Pediatria del Santa Maria delle Croci con il suo staff. Un sentito grazie, per la realizzazione del Murales e per i futuri sviluppi del progetto, da tutto il personale della pediatria e dalla Direzione del Presidio, a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del progetto, queste le parole del Dott. Federico Marchetti Direttore dell’U.O. Pediatria di Ravenna da sempre molto attento ai progetti di umanizzazione all’interno dell’U.O. Pediatria.