Home / Ambiente  / Un nuovo automezzo elettrico per il comune di Fusignano per l’efficientamento ambientale del comune

Un nuovo automezzo elettrico per il comune di Fusignano per l’efficientamento ambientale del comune

veicolo elettrico

Il Comune di Fusignano si è dotato di un nuovo automezzo di servizio completamente elettrico. Si tratta di un Peugeot E-Rifter, acquistato grazie a un finanziamento regionale nell’ambito delle azioni per il miglioramento della qualità dell’aria. Il costo complessivo del veicolo è stato di 32.500 euro, finanziato per 20mila euro dalla Regione Emilia-Romagna e 12.500 euro con risorse proprie.

 

Il nuovo mezzo sostituisce un vecchia Fiat Multipla Euro 3 di circa 20 anni fa e sarà destinato principalmente alle mansioni degli operai.

 

Inoltre, in questi stessi giorni si è completata l’accensione delle colonnine di ricarica elettrica da parte degli operatori convenzionati (Enel-x e Be-charge). Sul Comune di Fusignano sono attualmente presenti quattro colonnine con due punti di ricarica ciascuna, raggiungendo l’obiettivo ministeriale di un punto di ricarica ogni mille abitanti. Le colonnine si trovano in piazza Aldo Moro, nel parcheggio di fronte al bar Clipper nella zona industriale (Enel-x), nel parcheggio del Conad e nel parcheggio del palazzetto dello sport (Be-charge).

 

«Grazie al contributo regionale abbiamo potuto sostituire un mezzo obsoleto e ambientalmente impattante con un’auto completamente elettrica, silenziosa ed ecologica – ha rimarcato il sindaco Nicola Pasi -. Passo dopo passo e con investimenti concreti continua così il percorso di efficientamento ambientale del nostro Comune secondo le strategie assunte col Piano d’azione per l’energia sostenibile e il clima (Paesc) e sancito con la sottoscrizione del patto dei sindaci».

  • unika