Spaccio Ravenna: controlli ai giardini Speyer. Identificate 16 persone tra cui un minore

Un 17enne è stato individuato grazie al fiuto del cane Ziko. Predisposte nuove operazioni

Nuovi controlli straordinari sono stati predisposti ieri pomeriggio – 30 gennaio – dalla Polizia locale di Ravenna con il supporto di un’unità cinofila proveniente dal comando della Polizia locale di Riccione, nell’area dei giardini Speyer e zone limitrofe. Identificate 16 persone, tra cui un minore

Il servizio era finalizzato al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti e a scongiurare situazioni di degrado. Il bilancio è di 16 persone identificate, di cui 11 straniere. Due, tra cui un minore italiano, sono stati segnalati alla Prefettura quali consumatori di sostanza stupefacente e sanzionati per violazioni al Regolamento di Polizia urbana.

Un 17enne, trovato in possesso di un sacchettino di droga del peso di 26,66 grammi, poi risultata essere cannabis, è stato denunciato per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. In questo caso è stato il cane Ziko a richiamare l’attenzione del suo conduttore verso un gruppo di sei giovani, nei pressi della stazione ferroviaria, fiutando insistentemente uno di loro. È emerso che quest’ultimo aveva nascosto all’interno degli slip il sacchettino di droga. Il giovane custodiva anche la somma di 120 euro, per la quale non è stato in grado di giustificare la provenienza, che è stata sequestrata.



L’operazione ha consentito, inoltre, di rinvenire e sequestrare 26,63 grammi di sostanza stupefacente del tipo “cannabis”, suddivisa in 27 dosi, occultata sul ramo di un albero, a circa due metri di altezza, nelle adiacenze della fermata dell’autobus, in viale Farini.

Dalla stessa categoria