Home / Attualità  / Sciopero di 8 ore alla Marcegaglia Ravenna il 2 maggio, dopo l’incidente dello scorso 27 aprile

Sciopero di 8 ore alla Marcegaglia Ravenna il 2 maggio, dopo l’incidente dello scorso 27 aprile

Nello stabilimento della Marcegaglia di Ravenna si è verificato l’ennesimo incidente al CAP 13 Zinco-Verniciatura 3 dove la rottura delle funi del carroponte n.17 ha provocato la caduta del carico e della pinza. Questo incidente risale alla giornata del 27 aprile e fa seguito al malfunzionamento di un carroponte al reparto coil pack verificatosi in data 14 aprile scorso e che avevamo già denunciato con un comunicato stampa.

Troppe volte si stanno verificando incidenti e “malfunzionamenti meccanici” di questo tipo e proprio a causa delle pesanti pinze da tre tonnellate: La carenza di adeguate misure di sicurezza ha già ucciso un operaio meno di un anno fa, schiacciato sotto un nastro di acciaio. Un altro infortunio mortale era avvenuto nel 2014.

Denunciamo sia il ripetersi di questi incidenti che l’incuranza e la mancanza degli investimenti necessari da parte dell’azienda per garantire sicurezza e manutenzioni degli impianti: il profitto non può venire prima della salute e sicurezza di chi lavora, la USB fa proprio e rilancia lo sciopero unitario indetto dalle RSU.

Anche nello stabilimento della Marcegaglia di Forlì sono state proclamate per il 2 maggio due ore di sciopero in uscita su tutti i turni di lavoro.