Home / Arte e cultura  / Scambio culturale fra il gruppo fotografico del MUSA e Regards d’Aigues Mortes a Cervia

Scambio culturale fra il gruppo fotografico del MUSA e Regards d’Aigues Mortes a Cervia

Gruppo Fotografico MUSA-Gruppo Regards Aigues Mortes

Il gruppo fotografico francese “gemellato” con il gruppo fotografico cervese “MUSA” ha trascorso alcuni giorni nella nostra località ed ha visitato luoghi caratteristici del territorio. Sono infatti ripresi gli incontri del Gruppo Fotografico MUSA con i gruppi fotografici gemellati.

 

I due gruppi fotografici, uniti anch’essi da un patto di amicizia come le città a cui appartengono, si sono incontrati ed hanno condiviso alcune iniziative e attività. Durante la permanenza del gruppo francese si sono alternati momenti conviviali ad alcuni incontri istituzionali durante i quali gli ospiti sono stati accolti e salutati da Patrizia Petrucci, Delegata al Verde Pubblico del Comune di Cervia.

 

Il Gruppo fotografico MUSA ha accompagnato il gruppo francese in un tour a Ravenna alla scoperta dei mosaici e dei luoghi di Dante, ad un incontro con Circolo culturale dei pescatori “La Pantofla”, ad una visita alla Salina Camillone e al Museo del sale MUSA, grazie alla collaborazione del museo, del Gruppo culturale Civiltà Salinara e del Circolo culturale “La Pantofla”.

 

Il gruppo fotografico di Cervia ha inoltre invitato ed accompagnato le fotografe francesi a Cesenatico a Casa Moretti, in occasione dell’inaugurazione della mostra fotografica “Il Respiro del Vento e del Mare: Cervia e Grazia Deledda”, mostra fotografica dedicata alla scrittrice sarda cittadina onoraria cervese, attualmente esposta nella legnaia di Casa Moretti. La mostra realizzata dal Gruppo Fotografico MUSA e già esposta al Museo del Sale di Cervia nel periodo primaverile, rende omaggio in questa occasione a Marino Moretti, grande amico di Grazia Deledda. La stessa mostra è stata anche il primo evento del Cartellone “Luoghi d’autore”.

La visita ha confermato e rafforzato la grande amicizia che lega i due club fotografici e l’intenzione di collaborare su comuni progetti fotografici da esporre sia in Italia che in Francia.