Home / Italpress Hi-Tech  / Samsung, educazione alla cittadinanza digitale, prolungate le iscrizioni

Samsung, educazione alla cittadinanza digitale, prolungate le iscrizioni

MILANO (ITALPRESS) – Dal lavoro allo studio, passando per le informazioni e l’intrattenimento, la dimensione digitale sta acquisendo un peso sempre più rilevante nella nostra quotidianità, ulteriormente accentuato dalle misure per contenere la diffusione del Covid-19 negli ultimi due anni. E’ quindi sempre più importante acquisire fin da piccoli gli strumenti per muoversi in questo mondo in sicurezza e rispettando le regole, gli spazi virtuali e reali e le altre persone.
In questo contesto, in occasione del Safer Internet Day 2022, Samsung Electronics Italia annuncia il prolungamento delle iscrizioni al progetto “Solve For Tomorrow – Soluzioni per un domani migliore” in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, ospitato sulla piattaforma BricksLab, e ideato per promuovere l’educazione alla cittadinanza digitale nelle scuole con l’obiettivo di offrire competenze e conoscenze essenziali come l’interazione con le tecnologie e l’uso dei servizi; l’analisi di informazioni e contenuti; le norme di comportamento negli ambienti digitali; l’identità digitale, l’uso dei dat personali e la riservatezza; fino alla tutela contro i rischi, fisici economici e psicologici.
Il progetto, lanciato a ottobre 2021, ha già visto la partecipazione di più di 500 scuole, per un totale di oltre 9.000 alunni e alunne, con oltre 3.700 percorsi già completati. Numeri che testimoniano l’importanza e l’attualità di queste tematiche e che hanno spinto il Ministero dell’Istruzione a prolungare la scadenza per la partecipazioneal 27 marzo per le scuole primarie e secondarie di primo grado e al 16 aprile per le secondarie di secondo grado con l’obiettivo di coinvolgere sempre più giovani su queste tematiche così rilevanti.
L’iniziativa si rivolge infatti agli studenti di ogni ordine e grado grazie a tre percorsi: Seminare, pensato per gli alunni e le alunne della primaria per aiutarli, tramite il racconto “Ettore e il labirinto del Vegotauro”, ad acquisire le conoscenze per muovere sicuri e consapevoli i primi passi nel mondo digitale; Crescere, dedicato agli studenti e alle studentesse della scuola secondaria di primo grado, a cui viene proposto un percorso didattico per diventare cittadini digitali più consapevoli, in grado di valorizzare al meglio la propria presenza in rete e sui social, restando attenti e coscienti alle insidie che si nascondono sul web; Progettare, l’iniziativa rivolta a ragazzi e ragazze della scuola secondaria di secondo grado che prevede moduli di educazione civica digitale e moduli formativi per avvicinarli alle discipline STEAM. Gli studenti sono invitati a lavorare in gruppo e a elaborare idee e soluzioni che affrontino questioni sociali in cui sono direttamente coinvolti. Un hackathon finale decreterà la squadra che ha proposto l’idea o la soluzione migliore.
Tutti i contenuti sono liberamente fruibili e consultabili su BricskLab, piattaforma digitale di risorse per la scuola creata da MR Digital che unisce i contenuti didattici dei più importanti editori scolastici, di partner qualificati e docenti, con risorse multimediali originali sviluppate internamente e ulteriori materiali esclusivi di qualità elevata, offrendo ai docenti la possibilità di ricercare i materiali, consultarli, assemblarli in lezioni o schede didattiche e condividerli con i propri studenti.
Per rendere i materiali parte integrante di un progetto di diffusione della cultura della cittadinanza digitale, ciascuno dei “mattoncini” che compongono i percorsi di “Solve For Tomorrow” può anche essere utilizzato singolarmente, per informazione, approfondimento o integrazione all’interno di lezioni dedicate a tematiche specifiche.
“Il percorso scolastico è uno dei periodi più importanti della vita di un individuo. Alunni e alunne cominciano a misurarsi per la prima volta con la vita in gruppo e ad acquisire le competenze che saranno loro fondamentali per essere cittadini consapevoli e responsabili. Per questo in MR Digital crediamo sia importante che la scuola fornisca loro non solo conoscenze nozionistiche, ma anche strumenti per muoversi al meglio nel mondo di domani – digitale e non. Siamo felici che il Ministero dell’Istruzione abbia deciso di prolungare il progetto Solve For Tomorrow e crediamo che sia un segno di fiducia non solo nei confronti dell’iniziativa, ma anche nelle modalità con cui viene erogata”, ha commentato Andrea Russo, Amministratore Delegato di MR Digital.
“Con Solve for Tomorrow, mettiamo a disposizione insieme ai nostri partner come MR Digital, competenze ed esperienze per affiancare i docenti delle scuole italiane nell’insegnare ai ragazzi come utilizzare i nuovi strumenti con consapevolezza, supportandoli nella diffusione di una cultura digitale. Le nuove tecnologie e la Rete devono infatti poter generare opportunità per i giovani e non pericoli. Per fare ciò occorre essere preparati. Appuntamenti come il Safer Internet Day sono fondamentali per sensibilizzare tutti sull’importanza di un uso consapevole del digitale”, ha commentato Anastasia Buda, Corporate Citizenship Manager, Samsung Electronics Italia.
(ITALPRESS).