Home / Attualità  / Ricerca sulla qualità della vita del Sole 24 ore: Ravenna terza provincia in Italia per il benessere dei giovani dai 18 ai 35 anni, al quarto per aree sportive

Ricerca sulla qualità della vita del Sole 24 ore: Ravenna terza provincia in Italia per il benessere dei giovani dai 18 ai 35 anni, al quarto per aree sportive

Foto:  rawpixel, freepik

Anche quest’anno il Sole24Ore ha stilato la classifica delle città più vivibili in Italia, presentata al Festival dell’Economia di Trento e basata su 12 parametri forniti
da Istat, Miur, Centro Studi Tagliacarne e Iqvia.

La classifica è stata stilata tenendo in considerazione tre fasce di età: benessere per bambini da 0 a 10 anni, benessere dei giovani da 18 a 35 anni e benessere degli over 65.

La provincia di Ravenna si posiziona al terzo posto con un punteggio di 561.1, distinguendosi per la qualità della vita per i giovani dai 18 ai 35 anni, categoria in cui la città romagnola si era ben posizionata anche l’anno scorso.
È preceduta da altre due province dell’Emilia Romagna, Ferrara e Piacenza. Se la cava un po’ peggio nella categoria relativa ai bambini da 0 a 10 anni, posizionandosi al 22° posto, mentre è in 27° posizione per il benessere degli over 65.

Spulciando i singoli indicatori, quelli in cui la città ravennate si posiziona peggio è relativo all’imprenditorialità giovanile, ricevendo un punteggio di 0.1,
mentre gli indicatori più alti riguardano il saldo migratorio totale (5.7), le aree sportive (40.3), gli amministratori comunali under 40 (32.5), gap affitti tra centro e periferia (85.7).

Nelle altre voci, invece, i punti totalizzati sono:

canone di locazione 27.7
quoziente di nuzialità 2.9
età media del parto 32.1
bar e discoteche 173
imprese che fanno e-commerce 0.5
laureati 28
disoccupazione giovanile 11.8