Home / Attualità  / Ravenna presa come esempio dagli studenti laziali: «Chiediamo il congedo mestruale in ogni scuola»

Ravenna presa come esempio dagli studenti laziali: «Chiediamo il congedo mestruale in ogni scuola»

Il liceo artistico “Nervi-Severini” di Ravenna ha fatto da apripista in materia di congedo mestruale. E proprio nel giorno in cui il congedo entra in vigore, come ricordato da un servizio del Tg3 andato in onda oggi alle 14.20 (che è possibile rivedere su Raiplay), la Roma si sono tenuti sit-in organizzati dalla Rete Studenti Medi del Lazio.

 

Questa mattina, al rientro nelle aule, studenti e studentesse si sono riuniti davanti alle loro scuole per chiedere il congedo mestruale in ogni scuola per tutte quelle persone che soffrono di patologie legate al ciclo, come la dismenorrea.

 

«Una proposta che guarda a una scuola più inclusiva e che si unisce alla battaglia sull’approvazione della carriera alias negli istituti – dichiara la Rete degli Studenti Medi del Lazio –. La scuola deve essere presidio di inclusività e il congedo mestruale non è solo una concessione giusta per persone con mestruazioni che soffrono ogni mese, ma è anche una battaglia contro il tabù del ciclo. Chiediamo che sia approvato in ogni scuola della Regione».

  • unika