Home / Attualità  / Ravenna elezioni politiche del 25 settembre: tutti i candidati, i possibili duelli e le novità

Ravenna elezioni politiche del 25 settembre: tutti i candidati, i possibili duelli e le novità

Dopo la presentazione delle liste elettorali e la conferma degli effettivi candidati dei vari partiti, inizia la corsa verso le elezioni politiche in programma per domenica 25 settembre dalle 7 alle 23. Gli elettori avranno circa un mese di tempo per conoscere i programmi proposti dai partiti concorrenti, i quali dovranno darsi da fare per conquistare consensi.

 

In questa tornata elettorale due sono le importanti novità: da una parte la riduzione dei parlamentari del 30%, dall’altra la revoca del limite d’età dei 25 anni per votare al Senato e, quindi, tutti i cittadini votanti avranno entrambe le schede elettorali da compilare e inserire poi nell’urna.

 

Guardando alla realtà ravennate, emerge una curiosità: la prevalenza di duelli femminili nei collegi uninominali.

 

Il partito Fratelli d’Italia, coordinato da Alberto Ferrero, ha schierato Marta Farolfi, vice sindaco di Brisighella, candidata nel collegio uninominale del Senato di Rimini-Forlì e al secondo posto nel plurinominale Senato dietro Alberto Balboni, la quale è pronta a battersi con un’altra donna, l’avvocatessa Simona Viola di +Europa.

 

Per quanto riguarda la Lega, è stato ufficializzato per il collegio plurinominale della Camera (province romagnole e Ferrara) Davide Bergamini, vice sindaco di Vigarano Mainarda e segretario della Lega ferrarese, Laura Cavandoli, parlamentare di Parma, Jacopo Morrone, segretario e deputato della Lega, ed Elena Raffaelli. Nel collegio plurinominale i candidati del Senato i leghisti sono: Cristiano Mauri, Lucia Borgonzoni, Michele Facci e Veronica Pontis.

 

Ci sarà anche un altro scontro al femminile all’uninominale Camera Ravenna tra Alice Buonguerrieri, coordinatrice provinciale di Fdl di Forlì e Ouidad Bakkali, del Partito Democratico. L’unica candidata ravennate nel partito Forza Italia è Eleonora Zanolli, al terzo posto nel plurinominale per la Camera. Nel plurinominale Senato ci sarà Anna Maria Bernini e in seguito Enrico Aimi.

 

Per quanto riguarda il Movimento Cinque Stelle i candidati sono Federico Cafiero de Raho, magistrato antimafia, la ravennate Marta Rossi, Patrizia Mazzucchi e Mariano Gennari.

 

Nei Partiti Azione, Italia Viva, Pri sono candidati all’uninominale Camera Chiara Francesconi e al Senato Silvia Kranz. Matteo Richetti è il capolista al plurinominale Camera, a cui seguono Luca Ferrini, Emma Fattorini e Alessandra Cusumano. Al plurinominale Senato Carlo Calenda. Federico Pizzarotti, Lisa Noja e Silvia Kranz.

 

Giovanni Paglia, capolista nel collegio plurinominale Romagna per la Camera, ripropone la sua candidatura in Alleanza Verdi Sinistra.

 

Nievo Salimbeni, coordinatore provinciale si schiera in +Europa, partito di Emma Bonino, per il collegio plurinominale della Camera. Seguiranno anche Anna Neri, Caterina Basevi e la faentina Matilde Marletta.

 

Per Italia Sovrana e Popolare, presente in tutti i collegi d’Emilia Romagna, da segnalare la presenza dei ravennati Matteo Rossini al Collegio 3 per la Camera, nel plurinominale, e Alessandro Sisalli per il plurinominale al Senato.

Condividi questo articolo