Rave’enna e... Grandi Opere, non per la “Silenziosa” - Piu Notizie

Rave’enna e… Grandi Opere, non per la “Silenziosa”

Daniele Vistoli

Rave’enna e… Grandi Opere, non per la “Silenziosa”

domenica 10 Gennaio 2021 - 08:23
Rave’enna e… Grandi Opere, non per la “Silenziosa”

di Daniele Vistoli architetto

Di Daniele Vistoli ArchitettoIl Forestiere instruito delle cose notabili della città di Ravenna, avrà certamente avvertito, che nello schema delle Grandi Opere del Governo, nel DPCM, sono individuati 58 interventi infrastrutturali. Non sto neppure a dirvi, che la Romagna, Ravenna, non vengono neppure sfiorate. Conte, ha trasmesso la richiesta di parere parlamentare, sullo schema di Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, recante l’individuazione degli interventi. La risoluzione delle grandi emergenze infrastrutturali, del territorio della Romagna, che guarda al mare… condicio sine qua non, della disoccupazione giovanile doppia, rispetto all’Emilia… completamente ignorata, nonostante qualche ammiccamento di Assessori e Ministri, nei mesi scorsi. Si tratta di: quattordici interventi relativi a infrastrutture stradali, sedici a infrastrutture ferroviarie, uno relativo al trasporto rapido di massa, dodici a infrastrutture idriche, tre a infrastrutture portuali e dodici a infrastrutture per presidi di P.S. A nessuno è venuto in mente, che un’autostrada ferro gomma, Rimini Venezia, passando per Ravenna, è opera di rilevanza nazionale, per far andare le merci dal Sud al Nord, senza deviare di 100km, per… vedere gli intasati Asinelli. A nessuno è venuto in mente, che il sistema Multiport dell’Alto Adriatico, Ravenna, Venezia, Trieste, Koper, Rijeka, si incunea nell’Europa occidentale-orientale, con 7 giorni di navigazione in meno, rispetto a Rotterdam, dal Sud-Est Asiatico, via Canale di Suez. A nessuno è venuto in mente, che la Cina, infatti, nel disegnare la strategia di relazioni euro-asiatiche (One Belt One Road), ha indicato Venezia, come terminale occidentale, della Via della seta marittima del XXIº secolo. Lo dico, perché invece, è stato finanziato, parte del nuovo molo di Genova, che costa 1,2 miliardi. Lo dico, perché invece, è stato finanziato il raddoppio, della ferrovia Pontremolese, che porta le merci dall’Emilia al porto, “udite udite”, di La Spezia… accordo Toti- Bonaccini…o no, silenziosa Principessa Ravenna, chiusa nella tua fredda stanza?    

Tag:

Piùnotizie.it

Iscr. Registro Stampa del Tribunale di Ravenna al N°1424 del 19/01/2016

Direttore Responsabile: Salvatore Sangermano

Editore: London & Comunicazione

CF. P.iva - 02198490399

Contatti: redazione@piunotizie.it

© E’ vietata la riproduzione, con qualsiasi strumento, anche parziale, di testi foto e video contrassegnati dalla scritta “Riproduzione vietata “ se non autorizzati dall’Editore in forma scritta.

Piunotizie.it è una testata associata a USPI, Unione Stampa Periodica Italiana