Home / Udire  / Rassegna “Ravenna Seaside Events”: tutti gli appuntamenti dall’11 al 13 maggio, sul tema del mare

Rassegna “Ravenna Seaside Events”: tutti gli appuntamenti dall’11 al 13 maggio, sul tema del mare

Proseguono gli incontri dei Ravenna Seaside Events, l’articolata rassegna di eventi organizzata da Comune di Ravenna, con il centro Europe direct della Romagna, che accompagnerà la comunità agli European Maritime Day del 19 e 20 maggio al Pala De André. Nei giorni tra l’11 maggio e il 13 maggio sono previste una serie di conferenze e seminari sui temi del mare di grande interesse per le cittadine e i cittadini, gli addetti ai lavori e il pubblico internazionale che per l’occasione di EMD convergerà a Ravenna.

L’11 maggio, dalle ore 15 alle 16.30 nella sala Convegni della sede dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centro settentrionale, in via Antico Squero 31, la conferenza Masterplanning: spazi adeguati per una crescita portuale sicura. L’incontro, organizzato dal corpo Piloti del porto di Ravenna, tratterà aspetti e problemi della pianificazione dello sviluppo e del potenziamento dell’area portuale, con particolare attenzione ai temi dell’evoluzione della domanda, delle connessioni intermodali, delle normative nazionali e locali su temi ambientali, e delle tipologie e taglie dei traffici da intercettare e dunque dei relativi limiti spaziali e del loro adeguamento.

Il 12 maggio, dalle ore 10 alle ore 13, a Palazzo Rasponi dalle Teste, Piazza Kennedy 12, si terrà invece la conferenza Normativa ambientale a beneficio e tutela del mare, organizzata dalla Capitaneria di porto di Ravenna. Nel corso dell’incontro verrà approfondito il ruolo delle navi non solo come vettori di trasporto attraverso i quali viaggia più dell’ottanta per cento delle merci nel mondo, ma anche come un micro-mondo dove vive una comunità viaggiante: “l’equipaggio” che ha l’onere di rispettare le regole internazionali che si prefiggono l’obiettivo di preservare l’ambiente marino.

Il 12 e 13 maggio il dipartimento di Beni culturali e il centro Europe direct della Romagna organizzano un ciclo di seminari e conferenze, coordinati da un gruppo di giovani dottorandi provenienti da diverse Università, sul tema del Mediterraneo e le sue sfide, inquadrando dunque l’ambiente marino in una prospettiva geopolitica, storica e socio-economica.

Il 12 maggio a Palazzo Rasponi dalle Teste si terranno dunque in sequenza due seminari. Il primo, Mediterraneo: conflitti, cooperazione e scenari globali, dalle ore 15 alle ore 16.45, vedrà la partecipazione di Mario Barbi, Patrizio Fondi, Sebastiano Caputo e Barbara Mikac. Presentando il numero della rivista “Sfide” dedicato proprio al Mediterraneo, gli ospiti dibatteranno sugli scenari di cooperazione e conflitto tra i paesi dell’Unione Europea e i paesi extra-UE dell’area Mediterraneale, focalizzandosi sulle sfide odierne e sull’eredità storica delle relazioni euro-mediterranee.

Il secondo seminario, Questione energetica nella crisi russo-ucraina: il ruolo della cooperazione euromediterranea, si terrà invece dalle 17.15 alle 19.30. Gianni Bessi, Stefano Cingolani, Silvio Labbate e Davide Tabarelli, discuteranno sulle sfide e sulle opportunità che la crisi russo-ucraina apre nell’area mediterranea in campo energetico, specialmente nell’ambito delle relazioni euro-mediterranee.

Il 13 maggio si terrà invece un seminario di ricerca dedicato alla situazione politica italiana e francese all’indomani delle rispettive elezioni presidenziali. L’incontro si terrà a Palazzo Rasponi dalle Teste, in Piazza Kennedy 12, dalle ore 14.30 alle ore 18. Sono previsti due panel: il primo, presieduto da Fulvio Cammarano, approfondirà L’elezione presidenziale francese, e vedrà la partecipazione Marc Lazar, Michele Marchi e Sofia Ventura. Il secondo, presieduto dalla giornalista Margherita Barbieri, riguarderà Francia e Italia dopo il trattato del Quirinale e vedrà la partecipazione di Jean-Pierre Darnis, Alessandro Giacone e Maurizio Ridolfi. Seguirà la tavola rotonda Leader e Leadership nel lungo ‘900 tra Francia e Italia dalle 18.15 alle 19.30, moderata da Flavia Giacobbe, direttrice di Formiche, e alla quale parteciperanno Piero Ignazi, Marc Lazar, Paolo Pombeni e Maurizio Ridolfi.