Home / Attualità  / Ragazza derubata e violentata alla stazione di Lugo. In manette 30enne responsabile dell’accaduto

Ragazza derubata e violentata alla stazione di Lugo. In manette 30enne responsabile dell’accaduto

violenza

Resta in carcere il 30enne di Lugo, accusato di avere derubato e violentato una giovane donna, nella notte tra il 9 e il 10 gennaio.

 

La ragazza, 25enne di Imola, al momento dell’accaduto si trovava alla stazione di Lugo, un posto piuttosto isolato e poco illuminato.

 

Da quanto riportato dalla giovane, in stato di shock, sembra che l’uomo l’abbia afferrata di spalle per i capelli e scaraventata a terra, dove ha cercato di spogliarla e di compiere sulla povera vittima la violenza sessuale. L’aggressore gli ha strappato via anche il telefono evitando che ella potesse chiamare i soccorsi.

  • unika

Nonostante l’accaduto, la ragazza è riuscita a divincolarsi e a chiedere aiuto ad alcuni passanti, i quali hanno allertato tempestivamente le Forze dell’Ordine, che di lì a poco hanno identificato l’aggressore, che stupidamente deteneva ancora il telefono della vittima e l’hanno tratto in manette.

 

La vicenda, che lascia tutti attoniti, è ancora da chiarire e gli agenti stanno svolgendo tutte le dovute indagini.