Home / Attualità  / Presidiata la pineta Ramazzotti di Lido di Dante. Si fa strada l’ipotesi della pista dolosa

Presidiata la pineta Ramazzotti di Lido di Dante. Si fa strada l’ipotesi della pista dolosa

Anche il secondo incendio scoppiato nella pineta Ramazzotti di Lido di Dante è stato domato. Sono state ore drammatiche per la zona che, proprio dieci anni fa, è stata duramente colpita dal fuoco che si è mangiato ben 50 ettari.
Il primo incendio è scoppiato nella tarda sera di ieri, ossia nella notte fra sabato 23 e domenica 24 luglio. Immediato è stato l’intervento dei Vigili del Fuoco che sono riusciti in breve a domarlo. Un secondo incendio, però, si è verificato nella prima mattinata di oggi. Anche questo è stato spento. L’area è stata presidiata per tutta la mattinata e il pomeriggio dai Vigili del fuoco, mentre in serata sono intervenuti a presidio i Carabinieri forestali e i volontari della Protezione civile, fino a quando sarà necessario. Sul posto è intervenuto anche un mezzo di Azimut con il trincio per aprire ulteriori corridoi e per isolare la parte di sottobosco incendiata.
Nel complesso, è stato interessato circa un ettaro di terreno. Ora le autorità competenti cercheranno di far luce sulle possibili cause. La siccità e il forte caldo di questi giorni certamente hanno favorito il divampare delle fiamme, ma dalle prime indagini dei tecnici non è da escludere l’ipotesi della pista dolosa.
Condividi questo articolo