Home / Attualità  / Presenza anomala di “cavallette dei prati” nelle aree collinari e montane. Come fare segnalazioni

Presenza anomala di “cavallette dei prati” nelle aree collinari e montane. Come fare segnalazioni

Il Comune di Casola Valsenio segnala la presenza e proliferazione anomala della “cavalletta dei prati”, nelle aree collinari del forlivese, valli del Savio e del Bidente, con danni all’erba medica e alle colture frutticole. A fronte di questa straordinaria situazione e del manifestarsi di un’accresciuta presenza di cavallette anche in altre aree collinari e montane, il Servizio Fitosanitario della Regione Emilia-Romagna ha avviato un’azione, una strategia, volta al contrasto e alla prevenzione di questa anomala e dannosa proliferazione, che prevede un attento e puntuale monitoraggio del territorio.

 

A questo proposito il Servizio Fitosanitario rivolge agli agricoltori, alle imprese agricole del territorio, l’invito a segnalare l’eventuale anomala presenza di cavallette riscontrata nei propri terreni; segnalazione da inviare a questi indirizzi mail direttamente o per il tramite delle proprie associazioni di categoria:  e fitosanravenna@regione.emilia-romagna.it e omp1@regione.emilia-romagna.it, indicando dati anagrafici, località e recapito telefonico. Alla segnalazione farà seguito un approfondimento anche tramite contatto telefonico per valutare le attività di prevenzione e di contrasto da attivare.

Condividi questo articolo