Home / Economia e imprese  / Presentazione del piano infraregionale delle attività estrattive

Presentazione del piano infraregionale delle attività estrattive

Facciata del Palazzo della Provincia di ravenna con in primo piano la rotonda con piante e arbusti

Foto: Roberta Zanutto

Prosegue il percorso avviato dalla Provincia di Ravenna finalizzato all’elaborazione del nuovo Piano infraregionale delle attività estrattive (Piae). Il documento, che assumerà il valore e gli effetti dei Piani comunali delle attività estrattive dei Comuni della Provincia (Pae), disciplina le attività estrattive nel territorio di competenza, perseguendo l’obiettivo di contemperare le esigenze produttive del settore con la salvaguardia e la tutela del patrimonio ambientale e paesistico.

Per consentire la più ampia partecipazione della cittadinanza al processo di formazione del piano mercoledì 23 febbraio alle 15 è in programma una presentazione pubblica, in modalità di videoconferenza, a cura dei tecnici della Provincia di Ravenna. Per partecipare è necessario comunicare entro lunedì 21 febbraio, all’indirizzo ufficiodipiano@mail.provincia.ra.it, il nominativo e il contatto e-mail del richiedente, al quale verranno comunicate le modalità di partecipazione.

Con la pubblicazione sul Bollettino ufficiale della Regione Emilia-Romagna (Burert), si è aperto il periodo di deposito entro il quale i cittadini e i portatori di interessi diffusi possono presentare osservazioni alla proposta di Piano, consultabile sul sito web della Provincia di Ravenna all’indirizzo https://www.provincia.ra.it/PIAE. Le osservazioni potranno essere inviate entro il 19 marzo 2022 tramite posta ordinaria (in caso di trasmissione per posta, farà fede la data del timbro postale), posta elettronica certificata (provra@cert.provincia.ra.it), o presentate all’Ufficio Relazioni con il Pubblico (Urp) in carta semplice ed in unica copia.