Home / Il buono che c'è  / Portami con te: buste donate agli ospiti della casa protetta Galla Placidia

Portami con te: buste donate agli ospiti della casa protetta Galla Placidia

Portami con te

Sono state consegnate nei giorni scorsi agli ospiti e alle ospiti della Casa protetta Galla Placidia le buste di stoffa porta oggetti realizzate dai giovani volontari delle magliette gialle di Lavori in Comune 2021, il progetto promosso dall’assessorato al Decentramento, durante i laboratori di cucito denominati Portami con te, coordinati dalle volontarie della Banca del tempo.

Si tratta di buste in stoffa, a tinta unita o colorate, predisposte sia a tracolla che da tasca, create per contenere cellulari, occhiali, mascherine o fazzoletti e pensate appositamente per gli ospiti delle Case protette che, in tal modo, avranno la comodità di tenere con sé questi oggetti senza dimenticarli in giro.

Le magliette gialle, coadiuvate dalle tutor Liberata Cervino, Meri Esposito e Adriana Lazzari, si sono impegnate con grande cura alla realizzazione degli utili manufatti.

Per una serie di problemi dettati dall’emergenza Covid, non è stato possibile effettuare prima la consegna agli ospiti della struttura Galla Placidia, mentre l’assessora al Decentramento, Federica Moschini, impossibilitata ad essere presente, ha fatto pervenire parole di vicinanza a tutto il personale, alle ospiti e agli ospiti della struttura, annunciando per la prossima stagione di Lavori in Comune ulteriori sorprese da donare agli ospiti del Galla Placidia e delle altre strutture.

Le buste porta oggetti  Portami con te erano state donate all’inizio dell’autunno anche alla Casa protetta Pallavicini Baronio e al dormitorio Il re di Girgenti.