Home / Musica  / Piccadilly Club di Faenza, stasera concerto Jazz di “Simone La Maida Quartet”

Piccadilly Club di Faenza, stasera concerto Jazz di “Simone La Maida Quartet”

Simone La Maida

Dopo il Randy Bernsen Trio, ecco il quarto Appuntamento da non perdere per tutti gli appassionati di Jazz e di grande musica  stasera alle 21, che  apre con un quarto evento la serie di concerti e jam session per l’iniziativa “Piccadilly Jazz Note” di Faenza in Via Cavour 11 Faenza. E’ una Jam Session Jazaz Night con una band di tutto rispetto che prevede Alessandro Scala al sassofono, Alessandro Pivi alla batteria, Henrique Molinario al contrabbasso e Matteo Zaccherini al pianoforte e tanti altri ospiti.  La rassegna, organizzata da Matteo Zaccherini in collaborazione con il MEI e la Casa della Musica, prosegue il  venerdì 25 novembre con un’altra Jam Session Jazz Note Night tutta al Femminile per la Giornata contro la Violenza sulle Donne. Il programma prosegue anche a dicembre con venerdì 2 dicembre la seconda serata di semifinali di Faenza Rock con Artistation Big Band, Il Culto, Cardboardshapes, Emisurela, Jacopo Guerra & Band, 100 Morning, La Malcostume, Willer Pain e ospite il cantautore Martino Chieffo.  Mentre il gran finale si terra con una doppia serata il venerdì 16 dicembre con la Finalissima di Faenza Rock con ospiti Milena Mingotti e gli Horseloverfat e il sabato 17 dicembre con il grande autore e compositore Franco Fasano che presenta la sua biografia Io Amo, un racconto di grandi successi dal Muretto di Alassio al Festival di Sanremo e dallo Zecchino d’Oro fino alle Sigle dei Cartoni Aminati che poi improvvissera’ con la Residente Band del PIccadilly Jazz Night guidata dal pianista Matteo Zaccherini per una serata da non perdere. Das segnalare la Festa del Torrone Rock di giovedì 8 dicembre con il Cristian Cicci Bagnoli Quartet, chiitarrista del Gallo Team, con una superband formata da Tommy Graziani, Marco Dirani e Salvatore Bazzarelli, tutti gran musicisti con i migliori artisti pop e rock italiani per una grande serata rock in omaggio a Ivan Graziani a 25 anni dalla scomparsa. Possibilità di cenare American Food

 

Per informazioni e prenotazioni: 3402636629 Mirko e 349.4461825 Giordano 3490629581 Matteo www.meiweb.it

 

Simone la maida quartet è composto da: Simone la Maida, sassofono; Andrea Grillini, batteria; Mauro Mussoni, Contrabbasso; Marcello Abate, chitarra

 

Simone La Maida si avvicina al saxofono nel 1987 iniziando a suonare nell’organico della big band di Serravalle di San Marino, da qui inizia il suo percorso di studi di saxofono classico all’Istituto Musicale di Riccione e al Conservatorio Rossini di Pesaro, nel quale frequenta anche il corso di armonia e composizione. Dal 1990 inizia l’attività concertistica in Emilia Romagna e nelle Marche, suonando in diverse formazioni di R and B, Funky e Jazz. Il 1991 segna il debutto in teatro con lo spettacolo Shakespeare in Jazz e prosegue l’attività teatrale in diversi spettacoli costituendo nel 1998 il duo con l’attore Angelo Trezza per lavorare ad un progetto sui testi di G. Pascoli, G. Leopardi e F. Dostoevskij, scrivendo le musiche originali. Numerose le collaborazioni nel corso degli anni per citarne alcune: nel 2003 con Taranta Power, scuola di musiche e danze dirette da Eugenio Bennato, a Barcellona con un quintetto formato da Roberto Faenzi, Stefano Senni, Fabrizio Puglisi e Vincente Solsona, a New York con Chicco and Mecco. Compone ed arrangia musiche per l’orchestra dello spettacolo teatrale “Locomix”. Crea un trio sperimentale a suo nome formato da Carlo Marchionni e Gabriele Pesaresi per il quale compone ed arrangia i brani che eseguono. Ha partecipato alla registrazione dell’ultimo album di Antonella Ruggero. In questi anni ha continuato a sviluppare la sua attività solistica collaborando con diversi musicisti jazz di fama nazionale ed internazionale.