Home / Attualità  / Per la Festa della Repubblica il 2 giugno, “Open day” con visite guidate al palazzo della Prefettura

Per la Festa della Repubblica il 2 giugno, “Open day” con visite guidate al palazzo della Prefettura

In occasione del 76° Anniversario della Fondazione della Repubblica il prossimo 2 giugno,  il Prefetto di Ravenna Castrese De Rosa, in collaborazione con il Comune di Ravenna, ha promosso l’open day con visite guidate al Palazzo del Governo.

Gli eventi celebrativi della giornata prevedono, con inizio alle ore 10 in Piazza del Popolo, la cerimonia dell’alzabandiera e, successivamente, il Prefetto, accompagnato dal Sindaco e dal Comandante della Direzione Marittima, depositerà le corone alla lapide in onore dei Caduti, per poi dare lettura del messaggio del Presidente della Repubblica con una allocuzione celebrativa della ricorrenza.

Il programma prevede poi la consegna agli insigniti di 4 diplomi di onorificenza dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana: Cavalieri Stefano Cesaretti, Sottufficiale dei Carabinieri in congedo, Caterina Durante, Commissario in quiescenza della Polizia di Stato, Franco Sassi, CEO della Technologica srl con sede a Predappio; Grand’Ufficiale Prefetto a riposo Maria Guia Federico che ha chiuso la carriera il 31 gennaio 2021 come Prefetto di Campobasso.

A seguire saranno consegnati  6 diplomi di Stelle al Merito ai seguenti Maestri del Lavoro: Andrea Belpassi, Alessandro Bentivoglio, Paolo Ragazzini, Piermauro Conti, Orietta Lama e Bruno Zama.

Inoltre, la figlia di Maturgo Pellegrini, Alda, ritirerà la Medaglia d’Onore alla memoria del padre, deportato in Germania durante la Seconda Guerra Mondiale.

In assenza della presidentessa Cristina Mazzavillani e del maestro Riccardo Muti,  sarà consegnata al Sovrintendente Antonio De Rosa e ai due direttori artistici del Ravenna Festival – Franco Masotti e Angelo Nicastro – la targa che il Presidente della Repubblica ha concesso in occasione della XXXIII edizione del Ravenna Festival.

Infine, il Prefetto De Rosa consegnerà una propria targa in segno di riconoscenza e gratitudine al pescatore lughese Devis Ghetti che il 28 maggio scorso ha salvato dalle acque del canale Candiano un giovane precipitato con la propria auto.

Al termine della cerimonia, dalle 11.30 fino alle 18.30, è previsto l’open day del Palazzo della Prefettura, che sarà arricchito anche delle opere degli allievi dell’Accademia delle Belle Arti di Ravenna e che sarà possibile visitare con l’accompagnamento di guide professionali.

Nel cortile interno della Prefettura, dove verrà esposto il tricolore che coprirà un intero lato dell’edificio, sarà allestita una mostra statica di mezzi storici e l’esposizione di divise d’epoca delle Forze Armate, dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco.

Alle 19.15 è prevista l’ammainabandiera e a seguire l’esibizione musicale della Banda cittadina di Ravenna.

«Desidero ringraziare – ha dichiarato il Prefetto Castrese De Rosa – tutte le associazioni combattentistiche e d’arma, le autorità civili e militari, i vigili del fuoco, le forze armate, le associazioni di volontariato di tutte le forze dell’ordine in congedo e il Comune di Ravenna per aver collaborato all’organizzazione di un programma molto articolato che ci riporta finalmente al periodo pre-pandemia. Un’occasione importante per celebrare degnamente questo 76° Anniversario della nostra Repubblica».