Home / Arte e cultura  / Per il “Settembre Santalbertese 2022”, un mese tra natura e tradizione

Per il “Settembre Santalbertese 2022”, un mese tra natura e tradizione

Sant'Alberto

Ritorna a Sant’Alberto il “Settembre Santalbertese”, la tradizionale rassegna che, grazie al concorso delle varie realtà associative del territorio, propone un ricco calendario di appuntamenti legati alla cultura, all’enogastronomia e alla natura, con presentazioni di libri, mostre, sagre, feste ed escursioni naturalistiche.

Si parte martedì 23 agosto con “Santalbirra”, la festa della birra organizzata dall’omonima associazione che, nell’area della Pro Loco di Sant’Alberto nei pressi del campo sportivo, fino al 27 agosto propone tutte le sere uno stand gastronomico e spettacoli dal vivo. Si prosegue poi dal 31 agosto al 3 settembre con la 22esima edizione della “Sagra della patata”, appuntamento gastronomico curato dalla Pro loco in cui sarà possibile gustare preparazioni culinarie a base di patata.

 

Il 3 settembre si apre il cartellone culturale con la mostra “Meraviglie della natura… a modo mio” che, negli ambienti del Museo NatuRa, esporrà fino al 25 settembre le incisioni su legno di Santino Guli dedicate all’avifauna locale. A Casa Guerrini l’Associazione Amici di Olindo Guerrini nelle giornate del 4, 10, 11, 24 settembre e 1 ottobre proporrà presentazioni di libri e incontri culturali, mentre sabato 17 settembre si terrà l’aperitivo letterario dedicato al poeta inglese S.T. Coleridge e curato dall’Associazione culturale Il Glicine.

Per gli amanti della natura l’appuntamento è nel pomeriggio di sabato 10 settembre, con una camminata nell’oasi di Boscoforte organizzata da Pro Loco Sant’Alberto in collaborazione con Parco del Delta del Po e Museo Natura, a cui seguiranno aperitivo e concerto (evento a prenotazione obbligatoria), mentre domenica 11 si terrà la “Granfondo Cotekino offroad”, escursione in mountain bike non competitiva tra valli e pinete con percorso lungo di circa 50 km e breve di 25 km.

 

Domenica 25 settembre Sant’Alberto si anima per la “Festa del Paese” con mercatini, stand gastronomici, intrattenimento e giostre, una caccia al tesoro per bambini organizzata dal Museo Natura e dalla Biblioteca Guerrini, la consegna del tradizionale premio il “Pesce di Legno” e la pedalata tra natura e storia organizzata da ANPI Sant’Alberto.

 

Chiude la rassegna la Festa di Mandriole, sagra paesana promossa dal Comitato cittadino di Mandriole dal 5 al 9 ottobreSul sito del Comune di Ravenna è disponibile il programma completo: https://www.comune.ra.it/il-comune/decentramento/area-di-s-alberto/

Condividi questo articolo