Home / Attualità  / Pasqua 2022, riecco la messa in carcere e la Via Crucis in centro storico

Pasqua 2022, riecco la messa in carcere e la Via Crucis in centro storico

Esterno_Duomo_Ravenna

Foto: Esterno_Duomo_Ravenna – Incola

Dopo due anni di pandemia, si torna al tradizionale calendario delle celebrazioni in preparazione alla Pasqua.

Da giovedì a sabato santo, tutte le mattine alle 8, l’arcivescovo celebrerà Ufficio delle letture e la recita delle lodi.

Mercoledì 13 aprile, alle 18.30 è in programma la Santa Messa Crismale. Durante la celebrazione, alla quale sono particolarmente invitati tutti i sacerdoti della Diocesi, l’arcivescovo consacrerà gli olii santi (il Crisma, l’olio del Catecumeni e degli Infermi) e i sacerdoti rinnoveranno le loro promesse sacerdotali.

Giovedì Santo, 14 aprile, monsignor Ghizzoni celebrerà la Messa in Coena Domini nella Basilica di San Francesco alle 18.

Venerdì Santo, 15 aprile, si fa memoria della Passione di Cristo. L’arcivescovo presiederà la Via Crucis cittadina in programma alle 20,30 con partenza dalla parrocchia di San Rocco e arrivo a Santa Maria del Suffragio. Le meditazioni saranno tratte da un testo di don Tonino Bello. Per la parrocchia del centro la Liturgia della Passione verrà celebrata alle 18 a San Francesco. L’arcivescovo la celebrerà alle 15,30 nella Concattedrale di Cervia

Sabato 16 aprile, alle 20,45 in Cattedrale è in programma la Solenne Veglia pasquale durante la quale sarà amministrato ad alcuni adulti il rito del Battesimo. La celebrazione, presieduta dall’arcivescovo, sarà trasmessa in diretta da Teleromagna sul canale 78 e da Ravegnana Radio Inblu (94 Mhz).

Nel giorno di Pasqua, domenica 17 aprile, monsignor Ghizzoni celebrerà la Messa alle 10, nella Casa circondariale di Via Port’Aurea e alle 18 nella Concattedrale di Cervia. Le Messe nel giorno di Pasqua in Cattedrale saranno alle 9 alle 11 e alle 18.30.

Durante la Settimana Santa in Duomo diversi sacerdoti prestano servizio per il sacramento della confessione.