Home / Economia e imprese  / Nuovo Palasport di Ravenna: stop ai lavori dopo l’interdittiva antimafia alla società appaltatrice

Nuovo Palasport di Ravenna: stop ai lavori dopo l’interdittiva antimafia alla società appaltatrice

Palazzo delle Arti e dello sport (3)

Il Comune ha ordinato la sospensione dei lavori di costruzione del nuovo Palazzo delle arti e dello sport in corso nell’area adiacente al pala De Andrè.

La sospensione si è resa necessaria in seguito all’interdittiva antimafia della prefettura di Salerno che ha coinvolto il Consorzio stabile Research, in attesa di quelle che saranno le definitive determinazioni relative all’appalto, da assumere in sinergia con le autorità competenti.

E’ stato altresì ordinato il mantenimento delle condizioni di sicurezza del cantiere e delle attrezzature interne.

Condividi questo articolo