Nuovo assetto per il Panathlon Club Faenza. Giovanni Mingazzini è il nuovo presidente

Fra gli obiettivi del club la diffusione del fair play tra i giovani anche attraverso il coinvolgimento diretto delle scuole e degli studenti.

Nuovo assetto per il Panathlon Club Faenza. L’Assemblea ordinaria dei soci ha proceduto al rinnovo degli organi sociali per il biennio 2024-2025. Alla Presidenza è stato chiamato Giovanni Mingazzini, noto personaggio dello sport faentino. 

Subentra a Claudio Sintoni che assume la carica di Past President nel Consiglio Direttivo composto anche da Olimpia Randi e Gian Paolo Zauli (vicepresidenti), Mauro Benericetti (cerimoniere), Massimiliano Dalle Fabbriche (segretario), Pierluigi Viti (tesoriere), Giuseppe Sangiorgi (addetto stampa), Canzio Camuffo. 

Il Collegio dei Revisori contabili è formato da Francesca Baldi, Ivo Garavini e Vito Sami. A svolgere il ruolo di consiglieri supplenti, Vittorio Ercolani e Paolo Vignoli. 

A comporre il Collegio Arbitrale sono stati designati Paola Pescerelli Lagorio, Verdiana Casadio e Alessandro Costa. Come supplenti sono stati indicati Fabrizio Biondi e Mirko Marina. 

Gli obiettivi del club

Il primo meeting conviviale dell’anno 2024 è in programma martedì 13 febbraio al bistrot Rossini e sarà dedicato al tiro a segno, con la partecipazione del presidente del sodalizio faentino Francesco Fabbri e della tiratrice Monica Montanari. 

Tra gli obiettivi del presidente Mingazzini e del nuovo direttivo, l’ingresso di altri soci nel club per favorire una sempre più ampia rappresentatività del maggior numero di discipline e una maggiore conoscenza del Panathlon e del suo ruolo nella promozione della cultura sportiva.  Trai i progetti futuri, la diffusione del fair play tra i giovani anche attraverso il coinvolgimento diretto delle scuole e degli studenti. 

Nei prossimi mesi si svolgeranno appuntamenti consolidati e confermati, come la Pasqua dello Sportivo che sarà lunedì 8 aprile e il Premio Fair Play a fine novembre. 



Il neo presidente Giovanni Mingazzini 

Faentino, tra i soci fondatori del Panathlon Club Faenza nel 1991, Giovanni Mingazzini ha ricoperto molti incarichi sportivi: vicepresidente della società di nuoto Rarinantes Faventia, presidente di Libertas Cisa atletica leggera, Omsa basket, vice presidente e responsabile del settore giovanile del Ravenna calcio (allora in serie B), presidente della Pallavolo Faenza e della Fipav provinciale Ravenna (2012-2016). Nel 2018 è stato premiato dal CONI con la Stella di Bronzo al merito sportivo e dal Comune di Faenza con il riconoscimento “Una Vita per lo Sport”.

Dalla stessa categoria