Home / Attualità  / Nuovi parroci a San Biagio, S. Rocco, S. Maria in Porto e S. Simone e Giuda a Ravenna

Nuovi parroci a San Biagio, S. Rocco, S. Maria in Porto e S. Simone e Giuda a Ravenna

preti

Nuovi parroci in arrivo per alcune delle parrocchie più grandi della città. L’arcivescovo Lorenzo ha ufficializzato domenica scorsa alcune delle nomine per l’anno pastorale 2022/2023. Dopo anni alla guida di San Biagio, don Alberto Graziani, che resta direttore di Santa Teresa, lascia la parrocchia del borgo alla guida pastorale di don Dario Szymanowski. Restano come vicari parrocchiali don Alain Gonzalez Valdes e don Marcelo Lopresti. Don Graziani rimarrà a disposizione della unità pastorale di Villanova e Godo e del vicariato cittadino.

 

Parroco di Piangipane e Santerno è stato nominato don Matteo Valentini.

 

A San Rocco, invece, una conferma: don Paolo Szczepaniak già amministratore parrocchiale è stato nominato parroco e sarà coadiuvato da don Giuseppe Russo, come vicario parrocchiale

 

A Santa Maria in Porto sono in arrivo a settembre tre nuovi religiosi paolini che reggeranno la parrocchia: padre Slawomir Calka come parroco, padre Miroslaw Gorkiewicz e padre Adam Pluta, come vicari.

 

Infine a San Simone e Giuda, il salesiano don Paolo Rossolini, è stato nominato vicario parrocchiale.

 

Tra le altre nomine rese pubbliche nei giorni scorsi c’è quella di don Alain Gonzalez Valdes come vicario episcopale per la pastorale della carità. Di don Paolo Szczepaniak come vicedirettore dell’Archivio diocesano e Fabrizio Lazzari vicedirettore della Biblioteca diocesana: entrambi affiancheranno il direttore don Lorenzo Rossini. Don Pietro Parisi è stato nominato rappresentante diocesano per il Giubileo del 2025.

Condividi questo articolo