Mingozzi(PRI) "Bene la Regione sul porto, ma occorrono i collegamenti viari e ferroviari con il norditalia" - Piu Notizie

Mingozzi(PRI) “Bene la Regione sul porto, ma occorrono i collegamenti viari e ferroviari con il norditalia”

Redazione

Mingozzi(PRI) “Bene la Regione sul porto, ma occorrono i collegamenti viari e ferroviari con il norditalia”

venerdì 23 Luglio 2021 - 10:26
Mingozzi(PRI) “Bene la Regione sul porto, ma occorrono i collegamenti viari e ferroviari con il norditalia”

Il sostegno della Regione al porto di Ravenna quale scalo per tutta l’Emilia-Romagna trova nel Documento di programmazione 2022 buone conferme e nuovi propositi approvati pochi giorni fa dall’Assemblea Legislativa, a partire dall’adeguamento dell’accessibilità al porto e da una possibile Zona Logistica Semplificata molto utile se ben collocata e vicina alle nuove aree di sviluppo della logistica. Credo che a questi impegni, sottolinea il repubblicano Giannantonio Mingozzi, abbiano contribuito non poco i dati più recenti sulla movimentazione in crescita del nostro porto: l’import e l’export marittimo trainano l’economia della Regione e producono il 7% del valore aggiunto nazionale, il 10% delle imprese logistiche italiane sono emiliano-romagnole e il porto di Ravenna nei primi 5 mesi dell’anno aumenta del 20% la movimentazione complessiva. C’è da augurarsi però, conclude Giannantonio Mingozzi, che la Regione riprenda in mano con autorevolezza e decisione le pesanti lacune che registriamo nei collegamenti stradali con il norditalia e l’Europa che sono grandi bacini di interesse commerciale;  non si parla più del tratto Cesena-Ravenna-Orte dell’E55 nè di una ridotta arteria che consenta almeno di sostituire una Romea non più adeguata, impegni che comparivano in precedenza tra le priorità di Governo e Regioni Veneto ed Emilia-Romagna già legate da un preciso accordo sottoscritto un anni fa.

Tra pochi anni questa carenza si rifletterà sulle capacità del nostro porto di accompagnare ai nuovi fondali e banchine i tempi rapidi di consegna delle merci e magari di non cogliere nuove opportunità nel settore croceristico dopo i limiti alle grandi navi imposti a Venezia. E sarebbe un peccato se la sinergia istituzionale ed imprenditoriale che si avverte sui nuovi investimenti portuali non si confermasse anche per nuove strade essenziali per il breve e medio periodo. 

Tag:

Piùnotizie.it

Iscr. Registro Stampa del Tribunale di Ravenna al N°1424 del 19/01/2016

Direttore Responsabile: Salvatore Sangermano

Editore: London & Comunicazione

CF. P.iva - 02198490399

Contatti: redazione@piunotizie.it

© E’ vietata la riproduzione, con qualsiasi strumento, anche parziale, di testi foto e video contrassegnati dalla scritta “Riproduzione vietata “ se non autorizzati dall’Editore in forma scritta.

Piunotizie.it è una testata associata a USPI, Unione Stampa Periodica Italiana