Home / Musica  / “Lugo Music Festival”, rassegna di musica, cinema e laboratori. Una cena speciale nel segno di Bud Spencer

“Lugo Music Festival”, rassegna di musica, cinema e laboratori. Una cena speciale nel segno di Bud Spencer

Foto: Compagnia Nando e Malia

L’associazione Lugo Music Festival aps ha organizzato una serie di eventi nel mese di giugno tra Lugo e le frazioni di Zagonara, Voltana e Villa S. Martino, in attesa dell’omaggio di ottobre dedicato al film Boccaccio ’70, per poi concludere col progetto dedicato alle scuole che si terrà in autunno.

Domenica 5 giugno all’aeroporto di Villa S. Martino ci sarà una cena con la proiezione del film Più forte ragazzi, prodotto dal lughese Italo Zingarelli. Saranno presenti la figlia Sandra Zingarelli e le figlie di Bud Spencer Cristiana e Diamante Pedersoli. Prenotazioni al 3489113371. Sabato 11 giugno alle ore 6 al Pavaglione di Lugo ci sarà Vivaldi Recomposed, il concerto all’alba ispirato al più popolare della storia della musica di Vivaldi qui ricomposto per archi, arpa e clavicembalo da Max Richter. Solista la violinista Ksenia Milas, considerata una delle più brillanti nuove stelle del firmamento internazionale, accompagnata dall’orchestra di Lugo Music Festival.

Con l’energia funky-jazz dei Rumba De Bodas invece verrà inaugurata l’apertura degli scavi archeologici di Zagonara domenica 12 giugno alle ore 19:30. La loro reputazione di band esplosiva li ha già portati a viaggiare in lungo e in largo per il continente europeo, partecipando a festival come Edinburgh Jazz Festival, Montreux Jazz Festival, Boomtown Fair, Fusion Festival. Dalle ore 17 sarà attiva l’area food truck e sarà possibile effettuare percorsi archeologici prenotabili sul sito internet event brite.

In collaborazione con la Consulta di Voltana, Chiesanuova e Ciribella, venerdì 17 giugno alle ore 21 si terrà lo spettacolo di circo e teatro musicale Sonata per tubi, compagnia Nando e Maila presso Villa Ortolani. Si concluderà la rassegna di giugno con Al chiaro di luna – Gillian Grassie: l’arpista proveniente da Philadelphia suonerà sabato 18 giugno e domenica 19 giugno alle ore 21 all’Oratorio di Sant’Onofrio con un repertorio che spazierà da Bob Dylan agli standard jazz, dalla musica celtica a quella folk.

L’iniziativa gode del patrocinio e del contributo del Comune di Lugo, della Regione Emilia-Romagna ed è realizzata grazie a molte aziende e partner locali.

Lugo Music Festival fa parte del cartellone Lugo Eventi Estate22.

Biglietti presso i punti vendita Vivaticket e info al 346 3116714, scrivendo a info@lugomusicfestival.com o visitando il sito www.lugomusicfestival.com.