“Lugo Musei”: la mappa dei luoghi della cultura lughese tra Baracca e Rossini

Tutto è iniziato con il riconoscimento di case di "persone illustri" per il Museo Baracca e Casa Rossini. A gennaio anche nuovi allestimenti al museo

Tremila copie della nuova mappa “Lugo Musei” si trovano nei luoghi della cultura lughesi. L’obiettivo è offrire ai visitatori uno strumento che connette i luoghi collegati alle figure di Francesco Baracca e Gioachino Rossini, ampliando il museo diffuso cittadino ad altri edifici centrali per arte, storia e memoria come la Biblioteca Trisi.



A partire dal prestigioso riconoscimento della Regione Emilia-Romagna che, dal febbraio 2023, individua nella Città di Lugo due case delle “Persone Illustri”, il Museo Baracca e Casa Rossini, è stato realizzato questo nuovo pieghevole. Si può trovare nelle due case degli illustri, in Biblioteca Trisi, alle Pescherie della Rocca, al front office della Rocca e allo sportello Comunico di largo Relencini. Il disegno è di Claudio Ballestracci e la grafica è di Marilena Benini.

Il pieghevole è la prima delle nuove realizzazioni che attendono i luoghi della cultura lughesi. Nel mese di gennaio saranno inaugurati nuovi allestimenti al Museo Baracca e sabato 20 gennaio verrà presentato al pubblico il progetto “Per sguardi e voci”, grazie a un finanziamento dalla Regione Emilia-Romagna, che renderà la casa museo ancora più accessibile e affascinate a partire proprio dalla voce dei suoi protagonisti interpretata da grandi attori e musicisti.



In questi giorni di festa il Museo effettua il consueto orario di apertura, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18, è chiuso il 1° gennaio. Casa Rossini è aperta il 30 dicembre dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18, il 31 dicembre dalle 10 alle 12 e il 6 e 7 gennaio dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 18.

Leggi anche: Il docufilm per i 50 anni del Baccara, discoteca lughese. Ecco tutte le proiezioni

Dalla stessa categoria