Home / Attualità  / Le farmacie si mobilitano per l’emergenza Ucraina

Le farmacie si mobilitano per l’emergenza Ucraina

donazione farmaci

Foto: Meridiana Immagini

L’emergenza che colpisce il popolo ucraino ha mobilitato lo spirito di solidarietà del sistema delle farmacie pubbliche e private della provincia di Ravenna.

Le farmacie aderenti all’iniziativa raccoglieranno materiali di medicazione, dispositivi medici, alimentari per l’infanzia e tutto ciò di cui viene segnalata la necessità da parte delle organizzazioni umanitarie che hanno contatti con l’Ucraina.

Sarà possibile effettuare anche donazioni in denaro, con le quali verranno acquistati i farmaci necessari, tramite una donazione al
C/C IT88S0623003200000057484463 Crédit Agricole Filiale 00544 Roma, indicando la causale: emergenza Ucraina adesione campagna umanitaria.

Ravenna Farmacie coordinerà l’offerta di prodotti a prezzi calmierati, e si farà carico di effettuare la raccolta e la distribuzione alle Organizzazioni umanitarie perché li consegnino nelle diverse città.

Il sindaco di Ravenna e presidente della Provincia, Michele de Pascale, ha espresso il suo apprezzamento per l’iniziativa: «la rete delle farmacie pubbliche e private ha nuovamente dimostrato la sua capacità di attivarsi con rapidità ed efficienza a sostegno di chi è in difficoltà, sottolineando il proprio spiccato ruolo sociale».

L’iniziativa si svolge sotto l’egida dell’Ordine dei farmacisti della Provincia di Ravenna.