Home / Il buono che c'è  / “La Turbinazza Crew” ha visitato la Pediatria dell’ospedale di Ravenna, per donare giochi ai bambini ricoverati

“La Turbinazza Crew” ha visitato la Pediatria dell’ospedale di Ravenna, per donare giochi ai bambini ricoverati

donazione pediatria ravenna

Proseguono le iniziative di solidarietà per la Pediatria dell’ospedale S. Maria delle Croci di   Ravenna e nella mattinata odierna, La Turbinazza CREW, il gruppo di amici appassionato di auto e moto, capitanato da Alex Iannacci, ha visitato l’U.O. Pediatria del Santa Maria delle Croci di Ravenna, per consegnare giochi in dono ai bambini ricoverati.

«Insieme agli amici – ha dichiarato Alex Iannacci – con cui condivido la passione e l’hobby delle auto, visto il successo ottenuto in alcuni raduni, dove con l’utilizzo delle auto, ci esibiamo in mirabilanti  effetti stupefacenti, abbiamo  deciso di devolvere il ricavato delle nostre iniziative in beneficenza. In prospettiva siamo determinati  a poter fare di più,  convinti della validità del nostro obiettivo, con l’intento di fare sentire vicinanza alle persone bisognose di cure».

Il Direttore dell’U.O. Pediatria Prof. Federico Marchetti, nell’accogliere insieme al suo Staff La Turbinazza Crew, ha espresso soddisfazione per la sensibilità dimostrata dai ragazzi,  affermando in segno di riconoscenza, che «I giochi, oltre ad aver felicemente sorpreso i piccoli degenti, saranno utili anche negli aspetti operativi di cura dei piccoli degenti afferenti all’U.O., come accompagnamento e coinvolgimento nei vari passaggi di cura».

Un ringraziamento particolare anche da parte dell’Azienda della Romagna, agli organizzatori della donazione: AlexIannacci, Antonio Iannacci, Giuseppe Confalone, Simone Costa, Gabriele Santoro, Francesco Salinitro, Luigi Iannacci, William Chatovri, Andrea Salinitro e Tyler Aguzzi.