La Cassa di Ravenna sostiene mutui agevolati prima casa per giovani e famiglie grazie al Decreto Sostegni bis - Piu Notizie

La Cassa di Ravenna sostiene mutui agevolati prima casa per giovani e famiglie grazie al Decreto Sostegni bis

Redazione

La Cassa di Ravenna sostiene mutui agevolati prima casa per giovani e famiglie grazie al Decreto Sostegni bis

venerdì 02 Luglio 2021 - 23:16
La Cassa di Ravenna sostiene mutui agevolati prima casa per giovani e famiglie grazie al Decreto Sostegni bis

La Cassa di Ravenna Spa è al fianco delle famiglie e dei giovani per concedere finanziamenti per acquisto prima casa sostenuti da garanzia pubblica. In particolare l’importante “Decreto Sostegni bis” (DL 25 maggio 2021 n.73 art.64) ha rifinanziato il Fondo di Garanzia Mutui Prima Casa destinato a garantire le banche che concedono finanziamenti per l’acquisto della prima casa e ha introdotto per i giovani, che non hanno ancora compiuto i 36 anni di età e che hanno un ISEE inferiore ad Euro 40.00,00, la possibilità di accedere alla garanzia pubblica nella misura fino all’80%, con condizioni migliorative e facilitazioni su tutte le spese compresa Imposta di Registro e Tassa di concessione Ipotecaria. La Cassa di Ravenna Spa, avendo già tempestivamente aderito al “Fondo” in occasione della concessione della precedente garanzia al 50%, è  già operativa anche per concedere ai giovani le suddette facilitazioni.

Le iniziative per la ripresa messe in campo dalla Cassa stanno consentendo alle famiglie ed ai giovani in cerca della prima abitazione di poter programmare con maggiore sicurezza e tranquillità i costi futuri previsti per l’ammortamento del mutuo.

La Cassa di Ravenna Spa, banca privata e indipendente, non fa mancare risorse per finanziare i progetti di giovani e famiglie e per sostenere la ripresa.

Tag:

Piùnotizie.it

Iscr. Registro Stampa del Tribunale di Ravenna al N°1424 del 19/01/2016

Direttore Responsabile: Salvatore Sangermano

Editore: London & Comunicazione

CF. P.iva - 02198490399

Contatti: redazione@piunotizie.it

© E’ vietata la riproduzione, con qualsiasi strumento, anche parziale, di testi foto e video contrassegnati dalla scritta “Riproduzione vietata “ se non autorizzati dall’Editore in forma scritta.

Piunotizie.it è una testata associata a USPI, Unione Stampa Periodica Italiana