Home / Attualità  / “Jova Beach Party”, attesi 80 mila spettatori a Marina di Ravenna

“Jova Beach Party”, attesi 80 mila spettatori a Marina di Ravenna

jova beach party

È già cominciato il conto alla rovescia per l’edizione 2022 del Jova Beach Party che farà tappa sul lungomare di Marina di Ravenna, per la precisione tra il molo sud e il confine con lo stabilimento balneare Marina Bay, nel fine settimana dell’8 e 9 luglio. Per i due concerti di Lorenzo Jovanotti sono attese 80 mila persone che affolleranno un’area di circa 30 mila metri quadrati che sarà off limit dalle 15 alle 23 e accessibile solo a chi è in possesso di biglietto. In pratica la giornata è già “tutto esaurito”, mentre ci sono ancora biglietti per la data di venerdì.

Numeri da capogiro che già fanno pensare a uno di quegli eventi destinati a restare nella storia. Per questo motivo, con un largo anticipo, si è già messa in moto la macchina organizzativa. Considerando il massiccio afflusso di auto, che Marina di Ravenna per la sua conformazione non sarà in grado di ospitare, sarà necessario da un lato utilizzare i parcheggi esistenti e dall’altro realizzarne altri temporanei.

L’amministrazione comunale al momento sta valutando l’impiego delle aree di sosta di Cinemacity e del Pala De André a Ravenna, e dello spazio in genere allestito per i veicoli a Punta marina in occasione del passaggio delle Frecce tricolori. Ma ne serviranno altri, tutti collegati con l’area del concerto con un bus navetta, visto che sono attesi almeno 20 mila veicoli in più da parcheggiare in due giornate (nell’ipotesi che ogni auto trasportasse 4 spettatori). Sarà ovviamente potenziato il trasporto pubblico, ferroviario e via mare. Una nuova riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica, presieduto dal Prefetto, Castrese De Rosa, sarà programmata entro il 20 aprile per esaminare l’evoluzione del piano organizzativo.

Nel corso della presentazione ufficiale del tour, avvenuta qualche mese fa in occasione dell’uscita del nuovo singolo Il boom, Lorenzo Jovanotti ha tenuto a spiegare perché ha deciso di scegliere Marina di Ravenna come tappa del tour. «Avevo appena 14 anni – ricorda il noto cantautore – e un mio amico aveva una fidanzatina che stava passando l’estate a Marina di Ravenna. Una sera in cui lo vidi particolarmente malinconico, gli proposi di raggiungerla al campeggio in sella a un Si Piaggio di sua cugina, partendo da Cortona, Ci mettemmo in viaggio all’alba, impiegandoci qualcosa come 10 ore, e una volta arrivati non la trovammo»

«All’epoca  non c’erano i cellulari – continua –, poi ci fu detto che nel frattempo lei si era messa con uno di Milano. Facemmo un bagno e non avendo con noi neanche una tenda dormimmo in spiaggia, senza un soldo. Alla fine iniziammo a ridere come due pazzi, la gente ci guardava e pensava che fossimo fatti di qualcosa ma eravamo solo pieni di vita». Per Jovanotti sarà dunque un ritorno nel lido ravennate a quarant’anni esatti di distanza dall’indimenticabile prima volta adolescenziale.