Home / Attualità  / Insediata la Consulta dei ragazzi a Cotignola. Federico Mazzoni è il nuovo presidente

Insediata la Consulta dei ragazzi a Cotignola. Federico Mazzoni è il nuovo presidente

consulta

Nel pomeriggio di giovedì 17 novembre, nella sala consiliare del municipio di Cotignola, si è insediata la nuova consulta dei ragazzi, che resterà in carica fino all’inizio del prossimo anno scolastico. Erano presenti per la giunta comunale il sindaco Luca Piovaccari e gli assessori Barbara Nannini, Laura Monti e Federico Settembrini. Inoltre erano presenti la facilitatrice della consulta Cecilia Pirazzini e i professori referenti Marina Balducci ed Eugenio Gregori, dell’istituto comprensivo «Don Stefano Casadio».

 

La consulta è l’organismo rappresentativo dei ragazzi in età compresa tra gli 11 e i 14 anni e opera per favorire la partecipazione dei più giovani alle scelte riguardanti la cittadinanza e lo sviluppo della comunità. I ragazzi e le ragazze, che frequentano la scuola secondaria di primo grado «Luigi Varoli» di Cotignola, recepiscono le proposte dei loro coetanei, le promuovono presso gli organismi preposti e hanno l’incarico di concretizzarle. Nel corso della seduta i ragazzi hanno posto all’attenzione della giunta argomenti quali la manutenzione degli edifici scolastici, il miglioramento degli spazi pubblici per fare sport e attività giovanili, la sicurezza di pedoni e ciclisti e la viabilità generale.

 

Per la carica di presidente è stato eletto Federico Mazzoni, vicepresidente Sofia Oltrecolli. I componenti della consulta dei ragazzi sono: Gabriele Babini, Jacopo Baioni, Arturo Ceroni, Natalino De Paola, Matteo Emiliani, Gioele Francesconi, Noemi Giuliani, Luca Grossi, Riccardo Gulmanelli, Diego Lolli, Rebecca Maccolini, Federico Mazzoni, Francesca Mordenti, Sofia Oltrecolli, Federico Pirazzini, Alice Ravaglia, Thomas Sportelli, Lama Traboulsi, Adele Zanzi. Supplenti: Alì Arbib, Nico Babini, Vittoria Babini, Ilias Badrane, Elisabetta Carvi, Gaia Fini, Vicoria Foschini, Letizia Gentilini, Sara Karam, Lorenzo Lacchini, Irene Morelli, Emanuela Pop, Massimo Ranalli, Danyil Senatorov, Alice Tedioli, Riccardo Tondini, Isabella Utili, Lorenzo Vignuzzi.

 

«È stato come sempre molto stimolante interloquire con gli studenti delle scuole medie – ha dichiarato il sindaco Luca Piovaccari -. Grazie alla consulta dei ragazzi raccogliamo idee e suggerimenti per migliorare insieme le nostre scuole e la nostra città. I ragazzi e le ragazze possono così capire il funzionamento della cosa pubblica e hanno la possibilità di dare voce a chi non è presente, a vantaggio di tutti. In bocca al lupo a loro per questa attività».