Home / Attualità  / Incontro di sensibilizzazione per il tumore al seno a Massa Lombarda il 13 ottobre

Incontro di sensibilizzazione per il tumore al seno a Massa Lombarda il 13 ottobre

Torre piazza Matteotti

Giovedì 13 ottobre ricorre la Giornata Nazionale di sensibilizzazione sul tumore metastatico al seno. Il Comune di Massa Lombarda aderisce illuminando la torre civica dell’orologio in piazza Matteotti con colori rosa e fucsia.

 

“È un modo per promuovere attenzione e informare diffusamente sul tema del tumore metastatico alla mammella” – spiega il Sindaco Daniele Bassi – “Tale giornata, indetta con una direttiva del Consiglio dei Ministri 2 anni fa, significa vicinanza e sostegno nei confronti di una patologia che colpisce circa 40 mila donne, e in minima parte uomini, ogni anno in Italia. L’auspicio è che insieme alla ricerca, emerga l’evidenza di render sempre più efficaci e agevoli i percorsi di chi deve affrontare questo tipo di carcinoma”.

 

Il tumore al seno metastatico, detto anche carcinoma mammario IV stadio, è un tumore che dalla sua sede primaria si diffonde in altre parti del corpo, attraverso le vie linfatiche e i vasi sanguigni. Le cellule tumorali si moltiplicano rapidamente e possono alterare le funzioni degli organi vitali, fino a comprometterle del tutto. Gli organi più colpiti sono le ossa, i polmoni, il fegato e il cervello. ll tumore al seno metastatico è una malattia curabile. Può essere trattata con terapie e tenuta sotto controllo, fino ad andare in remissione completa (cioè sparire) per un certo periodo di tempo. Ciò non significa guarire dalla malattia, perché le metastasi tendono a ricomparire. Chi ne è colpito deve perciò osservare frequenti controlli, esami del sangue e/o strumentali ogni tre mesi circa.

 

La Giornata Nazionale di sensibilizzazione sul Tumore al Seno Metastatico (TSM) è stata riconosciuta dal Ministero della Salute grazie alla campagna promossa da numerose associazioni tra cui, in particolare, Europa Donna Italia, associazione di promozione sociale nata nel 1994 su iniziativa della European School of Oncology. Dalla sua fondazione, Europa Donna Italia (EDI) si è proposta di rispondere efficacemente alle esigenze delle donne affette da tumore al seno, risultando tra i principali movimenti di opinione su questa malattia.  Dedicare una giornata nazionale a questo tumore diventa occasione per informare e sensibilizzare sulle sue criticità specifiche, nonché per promuovere iniziative per migliorare il trattamento di questa fase della patologia.