Home / Attualità  / Il vicesindaco Fusignani: “Riporteremo in centro a Ravenna la via 13 giugno”

Il vicesindaco Fusignani: “Riporteremo in centro a Ravenna la via 13 giugno”

fusignani

Il vicesindaco, con delega agli Affari istituzionali, Eugenio Fusignani, intervenendo ieri alla presentazione del volume “Garibaldi e il suo mito, nei 140 anni dalla morte” ha annunciato la volontà di riportare nel centro storico il toponimo 13 giugno 1859, che per 150 anni ha indicato il tratto di strada tra piazza Del Popolo e via Paolo Costa.

  • unika

“Si tratta di rendere onore alla memoria di Ravenna nella sua qualità di essere una delle capitali del Risorgimento italiano grazie all’importante ruolo svolto in quel periodo storico così determinante per la nascita della nostra Repubblica, attestato dalla presenza di preziose testimonianze culturali e storiche diffuse su tutto il nostro territorio. Reintroducendo la dedica toponomastica del 13 giugno 1859, in un tratto di strada che la commissione competente sta già valutando, asseconderemo un comune sentire e riporteremo all’attenzione e al ricordo dei più giovani una data fondamentale che segna la fine del potere temporale della Chiesa a Ravenna e in tutta la Romagna e apre all’affermazione dei valori risorgimentali che sono alla base della nostra Repubblica e fondamento della nostra Costituzione, valori di laicità indispensabili per garantire a tutti l’essere pienamente cittadini. Sono concetti peraltro ripresi più volte anche da Pontefici come Giovanni XXIII e Paolo VI che tanto rilievo hanno avuto nella storia non solo della Chiesa, ma anche del nostro Paese”.