Home / Attualità  / Il successo di “Bike to Work Faenza”: 750 lavoratori hanno pedalato per oltre 81 mila km

Il successo di “Bike to Work Faenza”: 750 lavoratori hanno pedalato per oltre 81 mila km

bici

Con i dati di fine ottobre alla mano, emerge un fatto molto chiaro: il numero di lavoratori che hanno accettato la sfida di Bike to Work, lanciata a fine giugno, di andare al lavoro in bicicletta continua ad aumentare. Nonostante l’iniziativa sia stata lanciata in piena estate, periodo di ferie per molti lavoratori, ha incontrato immediatamente l’interesse di tante aziende, che si sono attivate iscrivendosi online sul sito dell’Unione della Romagna Faentina.

 

Bike to Work edizione 2022-2023 è rivolto a tutte le categorie di lavoratori, sia dipendenti che autonomi, residenti in qualsiasi luogo. Unica condizione per partecipare: recarsi al lavoro in una sede posta all’interno del Comune di Faenza utilizzando la bicicletta per almeno un tratto del percorso casa-lavoro. È previsto un riconoscimento di 20 centesimi per ogni chilometro percorso, fino ad un massimale mensile di 40 euro, a fronte di un minimo da percorrere pari a 30 km a trimestre. Al termine di ogni trimestre gli incentivi economici vengono accreditati dal gestore dell’App direttamente sul conto corrente indicato dal lavoratore in fase di iscrizione.

 

Per il trimestre luglio/settembre 2022 verranno accreditati ai “pedalatori” quasi 8.000 euro di incentivi. Al 31 ottobre le Aziende/Enti che hanno aderito sono 91, per un totale di 750 lavoratori attivi, che hanno complessivamente pedalato per 81.942 Km e permesso di evitare la dispersione di ben 11.388 kg di Co2 nell’aria.

 

Le iscrizioni sono sempre aperte, almeno fino a giugno 2023 o comunque in base all’esaurimento dei fondi regionali assegnati al progetto Bike to Work. Per info: www.romagnafaentina.it.