Home / Attualità  / Il presidente della Regione Bonaccini candida Ravenna per il nuovo rigassificatore

Il presidente della Regione Bonaccini candida Ravenna per il nuovo rigassificatore

Stefano Bonaccini

Foto: Stefano Bonaccini

Il presendente dell’Emilia-Romagna Stefano Bonaccini al convegno del Cibus a Parma ha detto che candida la regione «a essere uno dei due hub nazionali sul tema del gas, per l’arrivo di una delle più grandi navi di Gnl e per fare un nuovo rigassificatore in un Paese che ha perso qualche anno fa una sfida che invece andava vinta e che ora dobbiamo recuperare».

Uno dei due rigassificatori potrà essere assegnato a Ravenna per permettere di far fronte alla carenza di gas dovuto ai tagli di quello in arrivo dalla Russia. Bonaccini sottolinea che «Serve un piano immediato e uno a medio
termine per fare in modo di mettere in campo quello che possiamo fare per calmierare il costo delle bollette».

Snam ha la disponibilità di due rigassificatori di cui uno è destinato a Piombino e uno in Romagna, dove si stanno svolgendo approfondimenti tecnici.

Ravenna è in attesa anche di risposte su tematiche che riguardano l’eolico, il fotovoltaico e altre fonti rinnovabili.