Home / Spettacoli  / Il festival “Corti da sogni” fa tappa a Lido di Classe. Il 28 luglio si assegna la menzione Green Planet

Il festival “Corti da sogni” fa tappa a Lido di Classe. Il 28 luglio si assegna la menzione Green Planet

Foto: Jackpot

Il festival Corti da Sogni – Antonio Ricci fa di nuovo tappa all’arena del Sole di Lido di Classe. Dopo il riuscitissimo esordio della scorsa estate, la sala cinematografica sotto le stelle a due passi dal mare torna a ospitare (biglietto di ingresso a 5 euro) la manifestazione internazionale. Giovedì 28 luglio, dalle ore 21,30, saranno proiettati i cortometraggi selezionati per la neonata menzione Green Planet che andrà all’opera più meritevole sul tema ambientale e rapporto uomo e natura (a decretare il vincitore sarà il pubblico in sala con una votazione al termine delle proiezioni). Si tratta di una sezione del tutto nuova del concorso internazionale, giunto alla 23esima edizione e organizzato in collaborazione con il Comune di Ravenna – assessorato alla Cultura e con il sostegno della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna e la Uicc.

In collaborazione con l’associazione Solaris, che gestisce l’Arena del Sole, saranno proiettati i cortometraggi: Captain (Germania) di Blaskovic Ben; O mà! (Francia) di Vincent Launay-Franceschini; À la lisière (Francia) di Daubeuf Gilles; Tröllabeiggi (Danimarca) di Helmsdal Gudmud; The Jackpot (Germania) di Alice von Gwinner; Footprints in the forest (Malaysia) di Juhaidah Joemin e Sandra Khoo.

Di seguito alcune informazioni sui corti in concorso:

The Jackpot (Germania) 22’40”. Grazie alla sua migliore amica Eugenie, una gallina, il solitario Albert si ritrova coinvolto in un fatidico gioco che lo avvicina al suo vero amore.

Footprints in the Forest (Malesia) 18′. Un piccolo di rinoceronte cerca di trovare una nuova casa nelle terre selvagge della foresta pluviale del Borneo O Mà! (Francia) 24′. Corsica, un pescatore di 45 anni vive con il fratello e la vecchia madre. Un giorno, di ritorno dalla pesca, vede tre bellissime nuotatrici.

Captain (Germania) 25′. Max e Anna fanno un viaggio in barca a vela in Croazia. Quella che all’inizio sembra una vacanza meravigliosa, si rivela presto una lotta tra l’amore e la morte.

Tröllabeiggi (Danimarca) 30′. Un tragicomico western ambientato nelle Isole Faroe di fine ‘800. Dopo la morte del terzo, due fratelli lottano per sopravvivere in un paesaggio aspro che fa da sfondo a una storia senza tempo di fratelli con visioni opposte su religione, dovere e famiglia.

A la Lisiere (Francia) 26′. Una donna pioniera si ritrova sola sulla strada alla conquista del West. Senza più il marito, si ritrova in una terra sconosciuta nella speranza di trovare il loro ultimo cavallo.

Condividi questo articolo