Home / Attualità  / Il 14 maggio, i pescatori voteranno i loro rappresentanti per la Commissione usi civici di pesca del Comune di Ravenna

Il 14 maggio, i pescatori voteranno i loro rappresentanti per la Commissione usi civici di pesca del Comune di Ravenna

capanno_pesca

Foto: capanno da pesca – Caselli Nirmal Marco – Regione Emilia-Romagna A.I.U.S.G.

Il servizio Tutela ambiente e territorio del Comune di Ravenna rende noto che sabato 14 maggio si svolgeranno le elezioni dei componenti rappresentanti dei pescatori per la Commissione di sorveglianza sul corretto esercizio del diritto civico di pesca.

Verranno eletti tre dei sei componenti della Commissione, cioè due rappresentanti dei pescatori professionisti e un rappresentante dei pescatori dilettanti. Successivamente verranno designati un componente del Comune di Ravenna, uno della Provincia e uno designato dall’associazione culturale Casa Matha.

Potranno votare tutti gli aventi diritto all’esercizio della pesca che alla data delle elezioni siano iscritti nel Registro comunale a norma di Regolamento per gli usi civici di pesca il giorno antecedente la data del voto. Il luogo dove recarsi per esprimere la propria preferenza è il centro sociale decentrato di Marina di Ravenna Il Timone, in largo Magnavacchi 7 (primo piano) dalle 8 alle 18. Occorrerà essere muniti di documento di riconoscimento e di tesserino (di tipo professionale o dilettante) regolarmente vidimato per l’anno 2022.

Chi non avesse ancora provveduto alla vidimazione del tesserino può farlo recandosi all’ufficio Caccia e Pesca del servizio Tutela ambiente e territorio del Comune di Ravenna, in piazzale Farini 21, il lunedì, il mercoledì e il venerdì dalle 8.30 alle 13.30.

Possono fare parte della Commissione usi civici tutti i pescatori in regola con l’iscrizione all’uso civico che non si trovano nelle condizioni di incandidabilità di cui all’articolo 10 del decreto legislativo numero 235 del 31 dicembre 2012.

Condividi questo articolo