Home / Spettacoli  / I “Burattini alla riscossa” fanno tappa a Fornace Zarattini, Punta Marina e Casalborsetti

I “Burattini alla riscossa” fanno tappa a Fornace Zarattini, Punta Marina e Casalborsetti

Foto: teatro Lunatico

Tre spettacoli in due giorni per la rassegna Burattini alla Riscossa, cartellone itinerante a ingresso gratuito che mette in rete il territorio ravennate dalla riviera all’entroterra. Si inizia giovedì 14 con I Burattini di Mattia, che aprono la serie di spettacoli ospitati dall’Arena estiva del Valtorto a Ravenna, poi la doppietta di venerdì 15 luglio: a Punta Marina la magia del Teatro Lunatico, a Casalborsetti un Arlecchino alle prese con i fantasmi nello spettacolo di Paolo Papparotto.

giovedì 14 luglio – ore 21.15 – Ingresso libero
Arena Estiva a Valtorto – Via Faentina 216 – Fornace Zarattini (Ra)
I Burattini di Mattia
Fagiolino pescatore

Nel centenario della nascita del maestro burattinaio Otello Sarzi, i burattini di Mattia Zecchi ne riportano in scena uno dei copioni più noti e apprezzati. La vicenda si svolge nel regno di Bellomare, che si ritrova avvolto da un inspiegabile mistero: da mesi i pescatori ritornano a mani vuote dalla pesca, e il Re Stoccafisso I, amante del pesce, è seccato per non poter soddisfare il suo appetito. Così promette un premio di 100 monete d’oro al primo chi gli porterà del pesce. Con l’aiuto del Mago Marino, Fagiolino si adopererà per rompere il potente incantesimo della strega Mucillalga, che ha fatto addormentare tutti i pesci sul fondale marino. Una trama avventurosa, coinvolgente e ricca di colpi di scena porterà infine il protagonista Fagiolino alla corte del Re.

A fronte dei lavori in corso nella zona, si consiglia di parcheggiare nell’antistante piazzale del centro MIR e di utilizzare l’attraverasmento pedonale

venerdì 15 luglio – ore 21 – Ingresso libero
Piazza San Massimiano – Punta Marina (RA)
Teatro Lunatico
Invisible Emotion

Uno spettacolo senza parole dove la clownerie, la magia, l’illusionismo e tante altre sorprese si alternano in un ritmo frenetico e coinvolgente, lasciando a bocca aperta grandi e piccoli. Un lavoro che indaga i confini del teatro di figura, dove grandi protagoniste saranno forme apparentemente inanimate come le bolle di sapone, che si animeranno e prenderanno vita come attori in scena: prima piccole, poi grandi e via via giganti, alternandosi a musiche, passi di danza e torce infuocate, le bolle varcheranno il confine del palcoscenico. Uno spettacolo sorprendente al contempo comico e poetico adatto a tutta la famiglia.

venerdì 15 luglio – ore 21.15 – Ingresso libero
Bagno Coja Beach – Via delle Gardenie 27 – Casalborsetti (RA)
Paolo Papparotto
Arlecchino e la casa stregata

Al centro della vicenda vi è Pantalone, che in vena di affari, ha comprato una casetta per pochi soldi. Scoprirà però che è abitata dai fantasmi: solo se qualcuno riuscirà a passarvi una notte senza scappare dalla fifa l’incantesimo si romperà e la casa tornerà normale.Ecco quindi che Arlecchino e Brighella, dietro promessa di ricevere in pagamento un pollastro, verranno spediti all’avventura. Scopriremo che ci sono molti modi per affrontare la paura, più o meno scientifici, più o meno efficaci, ma di sicuro l’unione fa la forza, e l’aiuto del pubblico sarà fondamentale per aiutare i burattini ad affrontare ogni tipo di presenza infernale!

Per ricevere in anteprima il programma completo è possibile iscriversi alla newsletter su www.burattini.info

INFO
www.facebook.com/burattinimaxventuri
Tel. 389-1551656

Condividi questo articolo